Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Teosofia: Il filo d'oro del sapere iniziatico
Argomento:Domande e Risposte

Domande e RisposteGentile Redazione, leggendo "teosofia e dintorni" di Athos A. Altomonte, ho notato che c'è una spaccatura della stessa Teosofia fondata dalla H. P. Blavatsky. Le chiedo allo stato odierno qual è quella giusta, l'orientale o l'americana? In parole povere quale bisogna seguire?

Documento senza titolo

Il filo d'oro del sapere iniziatico

di Adriano Nardi

© copyright by Esonet.it


D: Gentile Redazione, leggendo "teosofia e dintorni" di Athos A. Altomonte (vedi articolo) , ho notato che c'è una spaccatura della stessa Teosofia fondata dalla H. P. Blavatsky. Le chiedo allo stato odierno qual è quella giusta, l'orientale o l'americana? In parole povere quale bisogna seguire?

 

R: Caro Amico, come sempre accade, dopo l'impatto di nuove idee nelle coscienze stagnanti delle masse, gli anelli che si generano da quel primo "shock", con il tempo perdono la loro forza originante (la volgarizzazione dell'idea contempla a priori un suo parziale sacrificio affinché raggiunga "coscienze periferiche") e spesso i temperamenti umani (con le loro debolezze) prevalgono sull'essenza trasmessa inizialmente dall'esempio e dalla parola, che nel loro insieme comunemente chiamiamo Insegnamento.

Sinceramente non so quanto si possa ritrovare oggi nei gruppi teosofici, che fedelmente sappia trasmettere quell'energia che servì all'epoca (e quindi non credo abbia senso cercarla oggi) a ri-orientare la coscienza dell'umanità. Né sono necessari i "culti delle personalità" di coloro che hanno saputo essere Servitori Creativi con il proprio lavoro. È un fatto che quel progetto trovò la sua continuità nell'attività di Alice A. Bailey e di Helena e Nicholas Roerich.

Credo, in ogni caso, che l'atteggiamento migliore sia quello di maturare una capacità critica che sappia discernere e riconoscere ciò che è coerente ai principi della Scienza Iniziatica, senza innamorarsi o affezionarsi ai contenitori (sia che si tratti di linguaggi, di Istituzioni ed Ordini) che possono essere stati anche validissimi strumenti nel portare a buon fine il lavoro per il quale nacquero. E saper così distinguere quando è giunto il momento di cambiare strumento per mantenere sempre viva la tensione di quel Filo d'oro che è comune alla tradizione del sapere coscienziale dell'umanità.

Fraternamente

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.90 Secondi