Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Gran Libro di Natura: Legge di Attrazione e Repulsione /2
Argomento:Alchimia del Fuoco

Alchimia del FuocoGli effetti della Legge di Attrazione e i ventidue metodi dell'interazione di gruppo

Documento senza titolo

Legge di Attrazione e Repulsione /2

a cura di Adriano Nardi

© copyright by Esonet.it

 

Estratti dagli scritti di Alice A. Bailey e del Maestro D.K.

 

Gli effetti della Legge di Attrazione

Gli effetti della Legge di Attrazione sono:

a. L'associazione; b. La costruzione delle forme; c. L'adattamento della forma alla vita; d. L'unità di gruppo.

La Legge di Attrazione produce certi effetti cui sarà utile accennare qui, purché ricordiamo che si considereranno solo pochi dei tanti effetti possibili.

1. L'associazione.

Il primo effetto può essere denominato associazione. Sotto questa legge, i Signori del Karma* sono messi in grado di riunire le vite (umane, subumane e sovrumane) ch'erano associate in precedenza e che quindi hanno qualcosa da esaurire...

__________

* Signori del Karma o Signori Lipika - I Lipika, dalla parola lipi, “scrittura”, significa letteralmente gli “Scribi”. Misticamente, questi Esseri Divini sono collegati con il Karma o Legge di Retribuzione, poiché essi sono gli Archivisti, o Annalisti, che imprimono sulle tavolette (per noi) invisibili nella Luce Astrale “la grande galleria dei quadri dell'eternità” - un registro fedele di ogni azione e perfino di ogni pensiero dell'uomo; e di tutto ciò che era, è, o sarà, nel'Universo fenomenico.
I Signori del Karma, anche detti i quattro Maharaja, sono i dispensatori del karma per gli Uomini Celesti. Sono gli unici a ricevere i propositi della Mente dell'Entità cosmica che include nella sua coscienza il nostro Logos solare.
Essi presiedono alle forze attrattive e le distribuiscono equamente. - Dottrina Segreta
__________

 

2. La costruzione delle forme.

Il secondo effetto è la costruzione delle forme... Nella tabella che segue sono date molte informazioni sugli aspetti di costruzione delle forme dell'energia, e sulla Legge d'Attrazione come si manifesta nell'opera dei vari gruppi dell'Armata della Voce*. È a questa Armata che si deve l'attrazione che è il mezzo per riunire il materiale occorrente agli Spiriti liberi per costruire i loro corpi di manifestazione. La vibrazione iniziata dal Suono, che è espressione della Legge di Sintesi, è seguita dalla Voce o Parola, e questa Parola, propagandosi dal centro alla periferia (perché in senso occulto la Parola viene “pronunciata dal Cuore”) diventa:

a.   una espressione,

b.   delle espressioni,

c.   delle frasi,

d.   un linguaggio,

e.   la miriade di suoni della natura.

Ognuno di questi termini può essere spiegato in termini d'energia attrattiva, e questa energia attrattiva è anche la manifestazione della vita di un'Esistenza di qualche grado.

“Dio parla, e le forme sono create”. Questa tabella dovrebbe formare la base di una fase completa di studio secondo questa linea, ed è una delle più fondamentali di questo Trattato.

__________

* L'Armata della Voce - è un'espressione strettamente unita al mistero del Suono e della Parola. Le parole pronunciate da qualsiasi individuo ed il nome ch'egli porta, determinano in gran parte il suo futuro destino.
I deva (personificazione della mente attiva universale, detti anche costruttori poiché costruiscono ponti nella materia, mentre l'uomo costruisce ponti nell'essenza) sono l'origine della forma. Essi appartengono a due grandi gruppi:
Gli Ahhi sono il veicolo del pensiero divino.
L'Armata della Voce.
Essi sono la totalità della sostanza dei quattro piani superiori e dei tre inferiori. - Dottrina Segreta.
__________

 

LE ENERGIE

 

Fonte

Punto focale

Mezzo

Tipo di energia

Natura del fuoco

Il Logos solare:

1.

Corpo causale

Gioiello

Sole centrale spirituale

Volontà cosmica

Fuoco elettrico positivo

2.

Corpo causale

Loto (dai due petali)

Cuore del Sole

Amore cosmico (Il Figlio)

Fuoco solare. Armonia. Equilibrio.

3.

Nucleo del piano fisico

Atomo permanente

Sole fisico

Attività cosmica (Mente Universale)

Fuoco d'attrito Negativo

Il Logos Planetario:

1.

Corpo causale planetario

Gioiello

L'Uomo celeste (sul suo piano)

Volontà sistemica

Fuoco elettrico positivo

2.

Corpo causale planetario

Loto

Gruppi egoici

Amore sistemico

Fuoco solare. Armonia. Equilibrio.

3.

Nucleo del piano fisico

Atomo permanente

Il pianeta fisico

Attività sistemica

Fuoco d'attrito. Negativo

L'uomo:

1.

Corpo causale umano

Gioiello

Monade. Spirito.

Atma-Buddhi

Fuoco elettrico. Forza. Positivo.

2.

Corpo causale umano

Loto

Angelo solare

Ego manasico

Fuoco solare. Forza equilibrante

3.

Nucleo del piano

Atomo permanente

Angeli lunari

Triplice uomo inferiore

Fuoco d'attrito. Negativo

I Piani:

1.

Raja Signore del piano

Una gerarchia di Deva

Sottopiano atomico

Fohatico

Fuoco centrale Iniziatico

2.

I Deva del piano

I Centri

Prana

Energia solare

Il fuoco costruttore delle forme

3.

Gli elementali

L'essenza elementale

Sostanza molecolare

Forza lunare

Il calore delle Madre

Gli Atomi:

1.

L'atomo

Il nucleo

Il Deva del piano

Positivo

Fuoco elettrico

2.

L'unità atomica della forma

La sfera

I Deva del piano

Equilibrante

Fuoco solare

3.

Gli elettroni

I nuclei

Gli elementali

Negativo

Fuoco d'attrito

 

3. Adattamento della forma alla vita.

È il processo che consiste nel procurare gradualmente delle forme che siano adeguate espressioni della coscienza dimorantevi, il che è il grande proposito di ciò che chiamiamo “Madre Natura”; essa fa questo operando sotto la Legge di Attrazione che stiamo considerando. Perciò questa legge governa due aspetti dello sviluppo: quello che riguarda l'aspetto anima e coscienza, e quello relativo allo Spirito sul suo piano. È la causa del ciclo continuo di assunzione della forma, utilizzazione e abbandono della forma, che caratterizza le incarnazioni di ogni genere e tipo di essere vivente...

Considerando la questione dell'adattamento della forma alla vibrazione, o della costruzione di un veicolo che sia uno strumento adatto per lo spirito, si devono tener presenti i fattori seguenti:

1.    che è la qualità della vita che vi dimora che determina il tipo della forma;

2.    che queste qualità sono la totalità degli attributi della divinità, che la vita dimorante è riuscita a sviluppare;

3.    che queste qualità - com'è facile immaginare - cadono nel solito ternario;

4.    che si dividono anche in due gruppi: quelle che riguardano i principi inferiori e sono quindi quattro, e quelle che riguardano i superiori e medi e sono quindi tre.

Questo vale anche per tutti gli uomini, per gli Uomini Celesti e per il Logos solare...

Se lo studioso tiene presente che la natura della forma dipende dalla qualità della Vita che si incarna, dovrà tener presenti anche le distinzioni tra i vari gruppi di Gerarchie, poiché le Vite di quei gruppi sono di qualità diverse l'una dall'altra, e le forme mediante le quali si manifestano sono pure distinte e diverse. Perciò dobbiamo distinguere:

1.    i gruppi involutivi,

2.    i gruppi evolutivi,

3.    i sette gruppi di vite che chiamiamo i Padri lunari:
 

a. tre incorporei, che sono i regni elementali,

b. quattro materiali che sono le forme dei quattro regni sull'arco ascendente.

4.    Le sette gerarchie di Vite,

5.    i sette gruppi di Angeli solari.

Non si confonda la distinzione tra le Gerarchie di Esseri e i sette Raggi, poiché sebbene vi sia un'intima connessione, non c'è somiglianza. I “Raggi” non sono che le forme primordiali di certe Vite che “portano nel Cuore” tutti i Semi della Forma. Le Gerarchie sono i molteplici gruppi di vite ad ogni stadio di sviluppo e di crescita, che useranno le forme...

Il lavoro di costruzione delle forme non sarà mai capito finché non ci si renderà conto dell'effettiva funzione del corpo eterico. Esso è l'agente di attrazione delle vite che sono di un ordine talmente basso da essere occultamente inerti. Queste vite, che non sono incluse nella lista delle gerarchie, sono mosse dal sesto e settimo gruppo e dall'energia che ne emana. Sono tolte dall'inerzia in cui hanno riposato e sono spinte a prendere il loro posto per formare i veicoli concreti di tutto quanto esiste. Esse sono la manifestazione più bassa di ciò che è astratto; sono la concrezione più densa dello Spirito; sono gli insuccessi del sistema che ha preceduto questo, ed il loro insuccesso fu così completo (dal punto di vista della coscienza) che l'unica risposta che possono dare alla vibrazione positiva della settima gerarchia è semplicemente l'esser attratte. Possono essere occultamente attirate là dove devono andare, ma solo al termine di questo sistema solare saranno in condizione di divenire la settima gerarchia del prossimo sistema solare...

 

4. Unità di gruppo.

L'unità di gruppo deve essere osservata piuttosto da un punto di vista mistico. È un assioma dell'occultismo dire che niente sta da solo, tuttavia è un fatto che ogni parte infinitesima del tutto ha tre rapporti:

1.    con le unità che formano il suo corpo di manifestazione;
2.    con la propria vita unitaria,
3.    con l'unità maggiore di cui fa parte.

Una delle cose più importanti che sottostà al proposito logoico, è l'attuazione dei metodi che condurranno alla reale unità di gruppo. Tutto quello che può essere visto si deve considerare come uno sforzo gigantesco da parte di una grande Intelligenza di produrre un gruppo; l'evoluzione deve perciò ritenersi un grande esperimento che ha in vista quest'obiettivo...

 

I ventidue metodi dell'interazione di gruppo

Questi metodi d'interazione di gruppo si possono comprendere solo considerando il fatto che tutti i gruppi sono sull'uno o sull'altro dei sette Raggi, e che perciò la loro interazione è triplice. Inoltre si deve considerare che essa ha:

a. una triplice interazione interna,
b. una triplice interazione esterna.

Potremmo perciò prendere i sette Raggi e comunicare i tre modi in cui i gruppi su qualunque raggio particolare agiscono reciprocamente gli uni sugli altri, ricordando che quando li consideriamo, in realtà studiamo le ventun vibrazioni della Legge di Attrazione o del Moto, aggiungendovi la vibrazione fondamentale che è la sintesi delle ventuno, ottenendo così ventidue.

 

Metodi di attività dei Raggi

I. Raggio del Potere

1.    Distruzione delle forme mediante l'interazione di gruppo.
2.    Stimolazione del Sé o principio egoico.
3.    Impulso o energia spirituale.

II. Raggio di Amore-Saggezza

4.    Costruzione delle forme mediante i rapporti di gruppo.
5.    Stimolazione del desiderio, il principio di amore.
6.    Impulso o energia materiale.

III. Raggio dell'Attività o Adattabilità.

7.    Vitalizzazione delle forme mediante il lavoro di gruppo.
8.    Stimolazione delle forme, il principio eterico o pranico.
9.    Impulso o energia materiale.

IV. Raggio dell'Armonia, Unione.

10.  Perfezionamento delle forme mediante l'interazione di gruppo.
11.  Stimolazione degli Angeli solari, o del principio manasico.
12.  Energia buddhica.

V. Raggio della Conoscenza concreta.

13.  La corrispondenza delle forme al tipo, mediante l'influenza di gruppo.
14.  Stimolazione del corpo fisico denso logoico, i tre mondi.
15.  Energia o impulso manasico.

VI. Raggio dell'Idealismo astratto o Devozione.

16.  Riflesso della realtà mediante il lavoro di gruppo.
17.  Stimolazione dell'Uomo mediante il desiderio.
18.  Energia del desiderio, istinto e aspirazione.

VII. Raggio dell'Ordine Cerimoniale.

19.  Unione dell'energia e della sostanza mediante l'attività di gruppo.
20.  Stimolazione di tutte le forme eteriche.
21.  Energia vitale.

Questi ventun metodi e la loro sintesi riassumono ampiamente tutto quello che si può dire delle azioni e dei moti di tutta la sostanza devica e di tutte le forme. Sotto la Legge di Attrazione si realizza l'interazione fra tutte queste forze di raggio e tutte le forme atomiche; la manifestazione diventa un fatto della natura, e la grande Maya è.  

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.16 Secondi