Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
De sapientia veterum: Il volo di Icaro ed anche Scilla e Cariddi o la via di mezzo
Argomento:Miti e Simboli

Miti e SimboliIn morale è lodatissima la moderazione o la via di mezzo. Nelle cose dell'intelletto è meno celebrata ma non meno utile e buona; solo in politica è sospetta e da prendere con giudizio. Gli antichi rappresentarono la moderazione morale con la regia di Icaro, quella intellettuale, per le decantate difficoltà e il pericolo, con l'itinerario tra Scilla e Cariddi.

Documento senza titolo

Il volo di Icaro ed anche Scilla e Cariddi o la via di mezzo

di Francesco Bacone - (tratto dagli Scritti Filosofici – Ed. UTET – a cura di Paolo Rossi)

prodotto per Esonet.it

 

In morale è lodatissima la moderazione o la via di mezzo. Nelle cose dell'intelletto è meno celebrata ma non meno utile e buona; solo in politica è sospetta e da prendere con giudizio. Gli antichi rappresentarono la moderazione morale con la regia di Icaro, quella intellettuale, per le decantate difficoltà e il pericolo, con l'itinerario tra Scilla e Cariddi. Il padre ammonì Icaro, dovendosi sorvolare il mare, di guardarsi da una via o troppo alta o troppo bassa. Infatti, essendo le ali impastate di cera, v’era pericolo, se si fosse spinto troppo in alto, che la cena si liquefacesse per l'ardore del sole; se si fosse avvicinato altrimenti all'umidità marina, che l'esalazione rendesse la cera troppo morbida. Questi invece, con giovanile audacia, si innalzò verso l'alto e cadde a capofitto.

 

 

La parabola è facile e nota: la via della virtù si apre direttamente tra l'eccesso e il difetto. Non v'è da meravigliarsi se Icaro, spinto dal giovanile ardore, si lasciò trasportare all'eccesso. I giovani hanno quasi sempre il vizio dell'eccesso; i vecchi quello del difetto. Tuttavia Icaro tra le vie false e dannose scelse la migliore (dato che doveva morire). Infatti giustamente si giudica peggiore il peccare per difetto che il peccare per eccesso. Molto spesso l'eccesso ha una certa grandezza d'animo e consonanza col cielo, similmente ad un uccello; il difetto invece, al pari di un rettile, striscia a terra. Molto bene disse Eraclito: "luce secca è la migliore". Infatti se l'anima trae umore dalla terra subito diviene molle e degenera; ma anche nella via opposta è tuttavia necessaria una certa moderazione perché il lume dell'anima sia reso più sottile da quella siccità senza provocare un incendio. Tutto questo è noto quasi ad ognuno.

 

 

Quella via della moderazione nelle cose speculative, tra Scilla e Cariddi, richiede fortuna e perizia nella navigazione. Se infatti le navi si imbattono in Scilla vengono a cozzare negli scogli; se in Cariddi vi sono risucchiate. Questo sembra essere il succo della parabola (che io sintetizzo, sebbene arrechi una infinita riflessione): che in ogni dottrina e scienza e nelle loro regole e assiomi, si mantenga una misura tra gli scogli delle distinzioni e le voragini degli universali. Questi due estremi infatti sono famosi per naufragi di sistemi ed arti.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.19 Secondi