Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Imago Templi: Imago Templi /6.10
Argomento:Massoneria

MassoneriaLo Zero metafisico - lo spazio spirituale

Il concetto di zero assoluto o zero metafisico come trasmessoci dalla Tradizione Iniziatica, sta nel significato affidatogli di simbolizzare nel suo interno quella membrana che separa il manifesto dall'immanifesto. Il concreto dal trascendente.

Documento senza titolo

Imago Templi /6.10

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it

 

Lo Zero metafisico - lo spazio spirituale

Quello che ci serve ora, è poter analizzare il concetto di zero assoluto o zero metafisico come trasmessoci dalla Tradizione Iniziatica.

 

Il valore dello zero assoluto, sta nel significato affidatogli di simbolizzare nel suo interno quella membrana che separa il manifesto dall'immanifesto. Il concreto dal trascendente.

Potremmo definirlo: il confine tangibile dell'Universo.

Confine macrocosmico nella sua espressione più vasta, esso è pur sempre riducibile nelle stesse identiche valenze e regole, nel microcosmo della dimensione Uomo.

Le Scienze Sacre riconoscono 12 dimensioni di spazio e di tempo più un "contenitore ultimo" ed applicano quel reticolo di misurazione (12+1) indifferentemente sul piano del macrocosmo come nella sua riduzione (regressione) microcosmica degli Universi inferiori (sottostanti).

Dall'espressione di questo concetto partiremo per poi scendere, regredendo nei particolari, giunti che saremo al prossimo capitolo dedicato all'Albero della Vita e al Sentiero Sephirotico di cui, tutti gli elementi contenuti in questo che stiamo attraversando, non ne costituiscono che la premessa e la necessaria introduzione.

Lo spazio interno del simbolo zero insegnano i Catechismi maggiori, è neutro (spirituale) perché in esso compare "una porzione della Veste di Colui di cui nulla si può dire".

La sua circonferenza se pur composta nella sua essenza macrocosmica di sola energia magnetica, è da considerarsi di genere femminile.

Lo  nel suo duplice aspetto, consente l'apparire dell'Uno e del Suono che lo manifesta nella Vibrazione e nel Moto (vedi l'immagine accanto).

vibrazione e moto

Il suo campo invisibile contenuto dalla circonferenza che lo trattiene (l'energia centripeta del II Aspetto), manifesta l'Onda di Moto (l'energia centrifuga del III Aspetto) della Volontà (l'energia dinamica e sorgente di Forza creativa nell'Universo, il I Aspetto) della corrente energetica cosmica chiamata Vita, permettendo col racchiuderla il manifestarsi visibilmente d'ogni Forma, ad ogni livello d'esistenza.  

 

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.18 Secondi