Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
SviluppoCoscienziale: Il primo maestro occulto
Argomento:Domande e Risposte

Domande e RisposteVolgere lo sguardo a 360 gradi ci permette di crescere e nel contempo, avvicinarci sempre più a quella Luce che risplende in noi, talvolta offuscata…

Documento senza titolo

Il primo maestro occulto

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it

 

D: Volgere lo sguardo a 360 gradi ci permette di crescere e nel contempo, avvicinarci sempre più a quella Luce che risplende in noi, talvolta offuscata…

 

R: Forse resta offuscata, perché girando di 360° si torna al punto di partenza.

A volte si fallisce per piccoli dettagli. Magari potrebbe essere più saggio “aprire” la mente per piccoli spiragli, diciamo di 5° giusto per dare una proporzione, piuttosto che mirare ai grandi spazi in cui, poi, si finisce per perdere l’orientamento, restando così a camminare sempre sul sposto.

Certo, per chi cerca la luce dell’anima è forse meglio scegliere di “offrire” la propria mente, senza condizioni, e con tutto quello che c’è dentro. Un atto di umiltà responsabile sarebbe quello di aspettare di essere “chiamati”. Costruendo, nel frattempo, le condizioni necessarie per “attirare” l’attenzione dell’anima sul piccolo sé oscuro.

Quest’atto di umiltà intelligente, sempre apprezzato dai Maestri, è però poco apprezzato dalle personalità dei postulanti; perché significa abbandonare i presupposti su cui si basa il sé inferiore, per eseguire con attenzione le istruzioni dettate da un insegnamento, a cui si deve obbedire. Ma obbedire non è nella natura del sé inferiore. E le sue “immaginazioni”, di solito finiscono per allontanare il viandante dallo scopo principale del viaggio: ch’è quello di richiamare l’attenzione del Sé superiore. Perché questi è il primo Maestro occulto del Discepolo.

Fraternamente

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.19 Secondi