Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Nuovo Gruppo dei Servitori Mondiali || Esoterismo della parola || La Stele dell'Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide / 5 || la Stele dell'Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide / 4 || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /3.1 || Iniziare a conoscere se stessi (nel bene e nel male) || La Stele dell'Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide / 3 || Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering
·Suffering in the initiatory Teaching
·The Journey through the Great Work /2.5
·World of Noise – World of Silence
·The Heroic Path
·The inner disciple
·Imago Templi / 6.17
·The Sensitive Sphere
·The Three Lights, the Four Castes and the Four Ages

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Libra 2018
·Segni del Cielo anno 2018 – 4° quarto di ciclo
·Comunicazione consapevole
·Verso la Cultura del Cielo
·Comunione
·I sette passi verso il 2025
·Educare alla Bellezza 3°
·Plenilunio in Virgo: l’Arte del Pensiero
·La Storia nascosta dell’Umanità (sottotitoli in italiano)
·Virgo 2018

Altro...

 
Aforismi Agni Yoga: Gli ''amici della comunità''
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaPer entrare nella comunità, che è soprattutto una fraternità, occorrono due decisioni coscienti: lavorare senza fine e accettare qualsiasi compito. Per eliminare la debolezza d'animo a questo riguardo serve una duplice organizzazione.

Documento senza titolo

Gli "amici della comunità"

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Mongolia

Per entrare nella comunità, che è soprattutto una fraternità, occorrono due decisioni coscienti: lavorare senza fine e accettare qualsiasi compito. Per eliminare la debolezza d'animo a questo riguardo serve una duplice organizzazione.

Per effetto del lavoro senza fine la coscienza si espande. Molti tuttavia, per altro non cattivi, non se ne avvedono, poiché atterriti dalla fatica incessante e dalla grandiosità dei compiti.

Eppure aderiscono, in fondo, all'idea della comunità. Sarebbe dannoso includere quei membri ancora deboli; ma per non estinguere il loro sforzo non li si deve neppure rigettare.

A tal fine è utile disporre di una seconda organizzazione: gli "amici della comunità".

Quivi, senza abbandonare l'ordine usuale della vita, essi ne prendono a poco a poco coscienza. Una simile duplice organizzazione consente una sincerità di lavoro molto maggiore. Permettendo l'ingresso formale alla comunità vera e propria, si sarebbe costretti ad espellere periodicamente gli inadatti. In altri termini, essa cesserebbe di esistere. Sarebbe semplicemente un'istituzione sotto falsa etichetta, al cui paragone il Sinedrio dei Farisei sarebbe un onorevole consesso.

Gli "amici della comunità" formano come una riserva, senza pericolo di tradire i fondamenti dell'Insegnamento. Non nascondono le loro debolezze, e ciò consente di migliorarli.

Invero, Noi usiamo la parola "amici" perché più comprensibile in Occidente. Fra Noi li chiamiamo discepoli di un certo grado, ma l'Occidente intende in povero modo il Nostro concetto di discepolato.

Atteniamoci dunque a questa designazione più consueta: "amici della comunità". È assurdo però che l'Occidente non accetti le Nostre semplici proposizioni, confortate da lunga esperienza.

Le Nostre Comunità sono antiche! Tutti i migliori ne hanno compreso il concetto, e non hanno proposto altre formule.

Dalla comunità ai mondi lontani!

 da Comunità

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.81 Secondi