Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Gran Libro di Natura: Legge del Progresso di Gruppo /4
Argomento:Alchimia del Fuoco

Alchimia del FuocoL’astrologia e i nuovi gruppi

Com’è stato più volte ripetuto, questa legge si ricollega ad un certo impulso realizzato nelle menti umane, a sua volta prodotto da varie energie che agiscono sulla terra. Gli esseri umani hanno chiamato "Legge del Progresso di Gruppo" un tipo particolare di energia che produce "coesione di unità in un gruppo" facendone un solo organismo vivente.

Documento senza titolo

Legge del Progresso di Gruppo /4

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

Estratti dagli scritti di Alice A. Bailey e del Maestro D. K.

 

L’astrologia e i nuovi gruppi

La Legge del Progresso di Gruppo incarna una delle energie che furono gradualmente liberate negli ultimi duemila anni. Nel maggio 1936, al tempo del plenilunio, ne fu emessa un’ondata maggiore, e ora si profila imminente lo sviluppo dell’idea di gruppo, nel suo duplice aspetto, buono e cattivo. Com’è stato più volte ripetuto, questa legge si ricollega ad un certo impulso realizzato nelle menti umane, a sua volta prodotto da varie energie che agiscono sulla terra. Gli esseri umani hanno chiamato "Legge del Progresso di Gruppo" un tipo particolare di energia che produce "coesione di unità in un gruppo" facendone un solo organismo vivente. Ciò comporta il riconoscimento dell’affinità, dell'obiettivo e della meta di gruppo.

Si tratta in ultima analisi dell’affiorare nella coscienza soggettiva della stessa energia che produce la coesione sfociante nelle unità nazionali, di tribù o di razza. In questo caso tuttavia il fattore determinante non è fisico, né questi gruppi hanno base fisica. Si reggono su un idealismo di gruppo che può essere percepito coscientemente solo quando i membri cominciano a operare sul piano mentale e sviluppano la capacità di "riflettere a fondo", ossia registrare nel cervello ciò che l’anima ha trasmesso alla mente. Con ciò abbiamo una definizione della meditazione, come dovrebbe praticarla chi, con l’allineamento, ha stabilito un certo contatto con l’anima.

Questi gruppi operano esclusivamente in base ad un rapporto soggettivo, che produce integrazione e attività soggettive. Studiando le implicazioni astrologiche connesse a queste leggi, scopriamo le energie dei segni zodiacali che hanno un effetto specifico sull’energia di un Essere, il cui proposito si manifesta per mezzo di queste leggi, che noi consideriamo grandi e inevitabili leggi naturali e al tempo stesso spirituali. Questo effetto produce una fusione di energie tanto equilibrante quanto stimolante.

Nel dicembre del 1935 le energie del Capricorno furono intensificate dall’afflusso di forze da una costellazione ancora maggiore, che per il nostro zodiaco è ciò che questo è per la Terra. Questo incremento di forza si ripeterà nel 1942. È bene ricordare che, sotto certi punti di vista, il circolo dei dodici segni, o costellazioni, costituisce un’unità particolare che ruota entro il nostro universo spaziale come il nostro pianeta ruota al centro del nostro cerchio d’influenze. Grazie a questa intensificazione, nel prossimo ciclo zodiacale dell’Acquario, i gruppi sulla terra potranno avvalersi della corrente d’influenze del Capricorno che penetrano nell’ambito della nostra percezione ogni sette anni. L’ultimo afflusso verificatosi diede un enorme impulso all’opera del nuovo gruppo di servitori del mondo, e suscitò ovunque una reazione assai soddisfacente al suo particolare impulso. In ogni nazione e in ogni gruppo si palesò sotto forma di una spiccata propensione alla buona volontà. Nel 1942 vi sarà un altro afflusso di cui dovremo avvalerci e al quale siamo chiamati a prepararci. Questa settimana di "impatto di gruppo", che ricorre ogni sette anni, va dal 21 al 28 dicembre, e se coincide con il plenilunio l’opportunità acquista grande significato. È una possibilità da tener d’occhio. Quella settimana dovrà essere considerata soprattutto come "festa" del nuovo gruppo di servitori del mondo, e a partire dal 1942 bisognerà avvalersene, predisponendo un’adeguata preparazione. È cosa che merita l’attenzione di tutti noi.

I nuovi gruppi compaiono ovunque. Quelli sul piano esteriore, nella loro diversità in quanto a nome e mete prefissate, non sono connessi al gruppo interiore che li promuove o "proietta", a meno che non abbiano con esso un nesso preciso anche se indistinto. Ciò è sempre possibile quando un gruppo exoterico annovera almeno tre membri del nuovo gruppo di servitori del mondo; in tal modo è collegato ad esso mediante "un triplice filo di luce d’oro" e può essere impiegato in una certa misura. Questa grande congregazione spirituale di servitori, sul piano fisico ha legami molto tenui. Sul piano astrale i vincoli sono più forti e si basano sull’amore per l’umanità; il collegamento più importante, per quanto riguarda il complesso dei tre mondi, avviene sul piano mentale.

È quindi evidente che l’individuo deve aver raggiunto un determinato sviluppo prima di poter diventare un membro attivo e cosciente del nuovo gruppo di servitori del mondo, il principale gruppo che attualmente opera in modo preciso secondo la Legge del Progresso di Gruppo.

1. Il suo centro del cuore deve essere risvegliato e il suo "comportamento" così estroverso da consentire un rapido collegamento con i centri del cuore di almeno altre otto persone. Gruppi di nove aspiranti risvegliati possono essere allora occultamente assorbiti nel centro del cuore del Logos planetario. La Sua vita può fluire attraverso quel centro, e i membri del gruppo possono contribuire con la loro quota di energia ai flussi vitali circolanti in tutto il Suo corpo. Questa informazione interessa solo chi sia spiritualmente desto e poco o nulla chi è in letargo.

2. Anche il centro della testa deve essere in via di risveglio ed è necessaria una certa capacità di "tenere la mente ferma nella luce".

3. Il servitore deve inoltre dar prova di attività creativa in qualche settore: umanitario, artistico, letterario, filosofico o scientifico.

Tutto ciò richiede una personalità integrata e allineata e quell’attrazione magnetica che, in una forma o in un’altra, distingue tutti i discepoli. In questo modo, dal punto di vista esoterico, nell’individuo e di conseguenza sempre più nell’umanità, si costituiscono grandi triangoli di energia. Inoltre, anche le "forze della vita creativa" circolano dal "punto entro la testa" (il centro della testa) lungo "la linea che porta al cuore" e quindi formano un "triangolo di luce ardente" con il centro della gola. Questa è la Via del Progresso di Gruppo la cui realizzazione permette alla relativa legge di agire e dominare.

[...]

Precedentemente vi ho trasmesso alcuni pensieri relativi ai nuovi gruppi che entrano in attività secondo la legge del progresso di gruppo. Questa legge è in rapporto particolarmente stretto con la nuova era dell’Acquario.

Nel mondo sono sempre esistiti dei gruppi, come ad esempio il gruppo familiare, ma sono stati prevalentemente gruppi di terzo raggio e perciò con predominio dell’espressione e del controllo esteriori, e originati per effetto del desiderio. Il centro d’interesse era prevalentemente materiale; e questo faceva parte del piano predisposto. Scopo del processo evolutivo sono state e sono tuttora la giusta oggettività ed espressione.

I gruppi che si stanno formando ora sono invece un’attività di secondo raggio e sono gruppi costruttori, che costruiscono le forme d’espressione della nuova era. Non sono il risultato del desiderio, come il termine è comunemente inteso, perché sono basati fondamentalmente su un impulso mentale. In realtà sono di natura soggettiva e non oggettiva. Si distinguono per la qualità più che per la forma. Che alla fine possano produrre potenti effetti oggettivi è auspicabile, e tale è il loro intento nelle nostre menti, ma nello stadio attuale, che è quello della germinazione, sono soggettivi e (in senso occulto) "operano al buio".

Un giorno ancora lontano emergeranno gruppi di primo raggio, animati dall’aspetto volontà e perciò di natura ancora più soggettiva e d’origine più esoterica; ma di questi non dobbiamo occuparci.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.24 Secondi