Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Imago Templi/6.19 || Monade e atomo monadico || Progetto d’Istruzione per una Loggia operativa || Malipiero e l'Ordine Rosacroce || Sul Buddhismo || Imago Templi /6.18 || Imparare a servire || Anamnesi del risveglio interiore || Il Nuovo Gruppo dei Servitori Mondiali |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·Carry the Teaching to the crossroad!
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering
·Suffering in the initiatory Teaching
·The Journey through the Great Work /2.5
·World of Noise – World of Silence
·The Heroic Path
·The inner disciple
·Imago Templi / 6.17
·The Sensitive Sphere

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Plenilunio in Leo: Nuova Cultura e Nuova Civiltà
·Preparazione alla Settimana del Festival del NGSM
·Manifestazione, Mistero e Pensiero
·Valore del Ciclo e della Direzione
·Scienza e Lavoro
·Indagare l’origine della Luce – parte prima
·I pilastri della Nuova Cultura. Terza pietra: l’Infinito
·Luce e Verità
·Il Governo e il Servizio della Politica
·Leo 2019

Altro...

 
Aforismi Agni Yoga: Autenticità di un Insegnamento
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaDue segni dell'autenticità di un Insegnamento sono: primo, lotta serrata per il Bene Comune; secondo, accettazione di tutti gli insegnamenti precedenti congrui con il primo segno.

Documento senza titolo

Autenticità di un Insegnamento

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it


Due segni dell'autenticità di un Insegnamento sono: primo, lotta serrata per il Bene Comune; secondo, accettazione di tutti gli insegnamenti precedenti congrui con il primo segno.

Si noti che la formula originale di un Insegnamento non contiene postulati negativi. Ma i seguaci superstiziosi stipano i Precetti di negazioni, e ostruiscono il bene.

Ne risulta quella formula rovinosa: «La nostra fede è la migliore», o quell' altra: «Noi siamo i veri credenti; tutti gli altri sono infedeli». Da ciò alle Crociate, all'Inquisizione, al mare di sangue sparso nel nome di Coloro Che condannarono l'uccisione, non vi è che un passo. Non esiste azione peggiore che l'imposizione coatta della propria fede.

Chi vuole seguirCi deve soprattutto obliare la negazione e vivere liberamente la nuova vita senza imporla a nessuno. Gli uomini sono attratti dalla bellezza e dal sapere luminoso.

La vera evoluzione è promossa solo da quell'Insegnamento che contenga ogni speranza, che renda bella la vita, che s'esprima nell'azione.

Certo la vita non è un mercato, dove comprare a buon prezzo l'ingresso nel Regno del Cielo. Certo la vita non è una tomba, dove tremare in attesa del verdetto di un Giudice Ignoto!

D'accordo con le loro opinioni, i dotti hanno proposto questa ingegnosa consolazione: «L'uomo comincia a morire dal momento che nasce» - magro e funereo conforto. Noi diciamo invece che l'uomo nasce eternamente, e specie nell'istante che si dice della morte.

I devoti di religioni distorte incoraggiano i loro accoliti ad acquistare lotti di terreno nei cimiteri, dove per contratto giaceranno in modo più conveniente e onorevole di altri, più indigenti e quindi meno degni di lunghe preghiere. L'incenso per questi ultimi sarà scadente e le preci cantate in modo abominevole.

Interrogate: quale vero Insegnamento ha mai ingiunto questa pratica mostruosa? In verità, ne abbiamo abbastanza di tombe, cimiteri, e intimidazioni!

Si sa quanto nobilmente i Grandi abbiano considerato il passaggio a manifestazioni future, senza mai darsi la pena di pensare a un posto al cimitero. L'atteggiamento nei riguardi della morte è indice importantissimo della natura di un Insegnamento, poiché denota come intende la rinascita.

Vi esorto a considerare quest' ultima in modo rigorosamente scientifico.

Se vi sentite di sostenere una qualsiasi altra struttura dell'universo, vi offriremo una cattedra di teologia, e vi promettiamo un funerale di prima classe; poiché invero agli occhi degli illuminati avreste già deciso di morire.

Leggete attentamente gli scritti dei Maestri già pubblicati, e sarete sorpresi di vedere che in ogni epoca hanno concordemente insistito sul mutamento di esistenza.

Il Sentiero di Luce apparirà quando vi arrischierete a guardare in modo scientifico e senza pregiudizi.

Gli audaci sono con Noi - che la gioia li accompagni!

da Foglie del giardino di Morya II - Illuminazione

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.24 Secondi