Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Viaggio attraverso la Grande Opera /3.1 || Iniziare a conoscere se stessi (nel bene e nel male) || La Stele dell'Inventario di Giza la “sindone” della Grande Piramide / 3 || Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering
·Suffering in the initiatory Teaching
·The Journey through the Great Work /2.5
·World of Noise – World of Silence
·The Heroic Path
·The inner disciple
·Imago Templi / 6.17
·The Sensitive Sphere
·The Three Lights, the Four Castes and the Four Ages

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Gemini 2018
·Il discobolo del pensiero
·Prima Sezione aurea dell’anno 2018
·Arte della Scienza
·Ingresso geocentrico di Urano in Taurus
·Le Armi della Battaglia
·Canali di energia stellare (2^ parte)
·L’Arte costruttiva del Pensiero 
·Il manto prezioso della Madre del Mondo (seconda parte)
·Plenilunio in Taurus: l’Arte del Pensiero

Altro...

 
Aforismi Agni Yoga: Il principio di ogni azione
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaVi dirò l'origine della controversia fra il Buddha e Devadatta . Questi chiese: «Qual è il principio di ogni azione?»

Documento senza titolo

Il principio di ogni azione

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it


Vi dirò l'origine della controversia fra il Buddha e Devadatta. Questi chiese: «Qual è il principio di ogni azione?»

Il Benedetto rispose: «Ciò che è massimamente necessario; poiché ogni momento contiene la propria necessità, e ciò è detto la giustizia dell'azione».

Devadatta insistè : «Come si accerta l'evidenza della necessità?»

Il Benedetto rispose: «Il filo della necessità attraversa tutti i mondi, ma chi non lo comprende resta in una gola pericolosa, esposto alle pietre che cadono».

Così Devadatta non seppe discernere la linea della necessità, e quest'oscurità gli chiuse la via.

Un cavallo generoso sente persino con lo zoccolo su quale sasso appoggiarsi. Così si percepisce l'ordine della mobilità, della commensura e della necessità.

Molte Nostre note storiche sono prese per iscrizioni di antichi legislatori. Spesso persino il nome del Cristo o del Buddha impediscono una pronta accettazione, ma caratteri incisi su una roccia sconosciuta attraggono subito l'attenzione.

Occorre dire che l'effetto migliore si ottiene quando si accende la scintilla dello spirito? Sappiate dunque quando è meglio ricordare il Nome e quando più utile impartire la sostanza della Legge. Ricordatelo, quando sarete su vie diverse.

da Foglie del giardino di Morya II - Illuminazione

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.22 Secondi