Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
LettereHelenaRoerich: Sull'Energia Psichica I - L'Energia Psichica o Primaria
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaLo sviluppo del Quinto Principio nell'umanità - L'Energia Psichica o Primaria - Il Mondo di Fuoco - Potere del Pensiero - Un Pensiero è attratto dalla coscienza similare

Estratti dalle «Lettere di Helena Roerich»

L'Energia Psichica o Primaria

Lo sviluppo del Quinto Principio nell'umanità - L'Energia Psichica o Primaria - Il Mondo di Fuoco - Potere del Pensiero - Un Pensiero è attratto dalla coscienza similare

 

Lo sviluppo del Quinto Principio nell'umanità

L'intelletto c om inciò il suo sviluppo sul piano fisico durante la quarta sottorazza del nostro quarto ciclo, quando ebbe luogo la totale immersione nella materia. Ma lo stimolo per questo sviluppo fu dato dai Grandi Spiriti, i Figli e le Figlie della Saggezza (gli Elohim) che vennero dai Mondi Superiori e si incarnarono al termine della terza razza. Certo, Essi appartenevano alla Divina Dinastia dei Maestri Spirituali, e Loro notizie vengono trovate in abbondanza nelle antichissime mitologie e leggende. Precisamente, per mezzo delle loro incarnazioni e della loro progenie diretta, Essi trasmisero all'umanità un organismo molto più raffinato, capace di rispondere a vibrazioni più alte.

Analogamente il contatto con la Loro aura altamente ignea stimola i fuochi di coloro che gli sono vicini. Perciò, seguendo la corrente della naturale legge di sviluppo, la maggior parte dell'umanità, non sarà capace di diventare perfetta e di avere i sette principi o i quarantanove fuochi aperti prima della settima razza nel settimo ciclo.

Certo, tutti questi principi sono latenti nell'u om o dalla sua stessa nascita. Inoltre, in accordo alla legge evolutiva, il quinto principio (Manas) non viene c om pletamente sviluppato fino al quinto ciclo. Perciò tutte le menti che si sono sviluppate prematuramente (sul piano spirituale) nella nostra razza sono esseri non ordinari; essi sono coloro che i Grandi Maestri chiamano “gli uomini del quinto ciclo”.

Perfino nella futura settima razza del nostro quarto ciclo, anche se i nostri quattro principi inferiori saranno del tutto sviluppati, tuttavia il principio di Manas sarà sviluppato solo in proporzione. Comunque questa limitazione concerne solo lo sviluppo spirituale o intelligenza superiore.

…Nell'evoluzione fisica umana, quando la coscienza spirituale si desta, inizia una nuova fase: lo sviluppo dell'intelligenza. Per questo scopo lo spirito tende all'unione con manas (la mente e la sua natura - n.d.r.). In una prima fase naturalmente il manas non può guidare lo spirito umano. Allora per lungo tempo l'uomo-animale è trascinato dai propri impulsi o istinti, e dagli aspetti inferiori del manas legati alla vita di desiderio…

Ben chiara va mantenuta la distinzione tra Manas superiore o mente spirituale e Kama-Manas, una fusione di desiderio-sentimento-mente. Il cui sviluppo fu raggiunto nella quarta razza radice del nostro ciclo.

…Eoni sono passati prima che le facoltà superiori del manas fossero capaci di manifestarsi e quindi di creare un vero essere umano, la corona del Cosmo manifesto.

Lo spirito deve governare l'evoluzione di ogni uomo e gli sforzi dei Grandi Maestri sono impegnati per accelerare il risveglio della coscienza spirituale (Iniziazione - n.d.r.) nell'uomo.

Non vi è vita cosciente senza Manas. Esso, infatti, esprime la volontà intelligente, o proposto ordinato di un'esistenza.

 

L'Energia Psichica o Primaria

Fuoco ed energia psichica sono inseparabili, poiché la seconda è la qualità del fuoco.

L'energia psichica è l'energia primaria. Tutte le altre energie sono solo delle differenziazioni.

1) Il prana è la stessa energia psichica nella sua qualità di forza vitale, che è diffusa ovunque ed è assorbita dall'uomo soprattutto con il respiro.

2) Kundalini è la stessa energia, che agendo attraverso i centri, separa l'uomo dalla Terra, dandogli un senso di beatitudine soprannaturale.

3) Fohat, o elettricità cosmica, è il fondamento di tutte le manifestazioni elettriche, e tra queste il pensiero sarà la qualità superiore di questa energia

L'energia psichica è Tutto. L'energia psichica essendo l'energia primaria, sta alla base del mondo manifesto. L'energia psichica imprime le immagini su sostanza plastica. L'energia psichica è Fohat, è lo Spirito Santo, è amore e sforzo. L'energia psichica è la sintesi di tutte le radiazioni dei nervi. L'energia psichica è il grande AUM.

Lo sviluppo in se stessi di un costante ed ininterrotto sforzo verso la Luce in tutte le sue manifestazioni risulterà nella crescita e nello sviluppo e il raffinamento dell'energia psichica.

Il cristallo di energia psichica, questa pietra filosofale, si accumula attraverso sforzi e tentativi incessanti di molti secoli.

 

Il Mondo di Fuoco

Il Fuoco dello Spazio, quando è compreso, viene trasmutato nell'energia psichica.

I cosiddetti principi in noi (escludendo il corpo fisico e il doppio eterico, che dopo la morte si dissolvono) sono solamente aspetti o condizioni della nostra coscienza. Infatti tutte le suddivisioni (Spirito, Anima, Manas superiore ed inferiore) sono solo differenti qualità della stessa energia fondamentale del fuoco o vita o coscienza - il cui aspetto più alto è l'energia psichica.

Perciò per arrivare al Mondo di Fuoco - il mondo spirituale - dobbiamo trasmutare o sublimare i fuochi dei nostri centri nervosi fino al loro settimo stadio.

Quindi il Mondo di Fuoco è il mondo dei sentimenti sublimati o della coscienza. Veramente, nemmeno uno dei sentimenti umani scompare; esiste nella condizione sottile nel Mondo di Fuoco e risponde alle attrazioni e alle vibrazioni superiori.

Il Cosmo intero è costruito sul principio settenario e quindi ogni energia e ogni manifestazione include in sé stessa la sua scala settenaria di tensione e di raffinamento.

 

Potere del Pensiero

Il pilastro della nuova era sarà il potere del pensiero. Ecco perché vi chiamo a c om prendere il grande significato del pensiero creativo ed il primo passo in questa direzione sarà l'aprirsi della coscienza, acquisendo una libertà dai pregiudizi e dalle tendenze ed i concetti forzati.

...Il pensiero nella sua sostanza è infinito e solo la nostra coscienza tenta di limitarlo.

“Il pensiero è la sorgente primaria della creazione del mondo.”

Il grande Buddha additò il significato del pensiero che costruisce la nostra essenza. Lao Tze, Confucio, Cristo - tutti Maestri dello spirito e grandi pensatori - insegnarono la stessa cosa. Il grande Platone disse: «Il pensiero governa il mondo». Moderni scienziati, come ad esempio il Prof. Compton, hanno espresso la probabilità di una forza attiva e razionale in ogni fenomeno della natura e l'influenza del pensiero sulla materia. Egli conclude con le seguenti rimarchevoli parole: «Possibilmente i pensieri degli uomini sono il fattore più importante al mondo».

...Un essere pensante non è mai solo perché il pensiero è il suo più grande magnete e apporta risposta similare dallo spazio. Quindi, se vogliamo ricevere una risposta adeguata, dobbiamo mandare nello spazio vibrante i nostri pensieri di impegno, saturati con la pura fiamma del cuore; solo il pensiero che è spiritualizzato dalla lotta, nutrito dal cuore, può creare ed attrarre come un possente magnete. Il pensiero senza lo sforzo e la qualità ignea è sterile. Pertanto ricerchiamo la conoscenza, il pensare ampio e nel nostro sforzo noi oseremo, perché solo il pensiero ardito modella nuove vie.

...Voi amici che vi siete avvicinati all'arte e alla creazione, dovreste essere in grado di utilizzare le vostre capacità come una condensazione delle vostre forze, perché suono e colore, pensiero e ritmo, sono le fondamenta dell'Universo e della nostra esistenza. Suono e colore, conoscenza e creazione sono il calice di Amrita, il calice dell'immortalità!

...Colmate i tesori del vostro spirito. Assorbite tutti i suoni, i colori ed i ritmi della sorgente senza fondo dello spazio. Queste finissime vibrazioni, assorbite coscientemente affineranno la vostra ricettività ed il vostro pensiero. L'affinamento della ricettività vi darà la possibilità di penetrare nel santuario dello spazio e aprirà il sentiero gioioso della realizzazione, dell'ascesa continua e senza limiti. Operate con tutta la tensione delle vostre forze, perché solo raggiungendo il limite della vostra tensione le nuove possibilità verranno a voi.

Le leggi sono simili ovunque. Le energie più sublimi sono nate dagli sforzi più grandi. Solo l'attività accresciuta e lo sforzo intensificato porteranno al raggiungimento della bellezza. Vi esorto a non temere le difficoltà. Mostrate prontezza nel superare gli ostacoli, perché ogni ostacolo vi rafforza e vi conduce alla futura vittoria.

 

Un Pensiero è attratto dalla coscienza similare

Per amore della cooperazione benevola e per ogni nuova azione creativa, è prima di tutto necessario assimilare il significato del pensiero. Bisogna creare un'atmosfera migliore nella vita giornaliera con la purificazione del pensiero. In tale modo attrarremo migliori possibilità.

In tutti i libri dell'Insegnamento molti discorsi sono dedicati a questo concetto, ma finora non siamo stati capaci di capire la base, non solo del nostro benessere, ma addirittura della nostra stessa esistenza.

L'Universo è costruito sul pensiero. Sia felicità che distruzione sono basate sul pensiero. Il pensiero porta la vita, ma può anche portare la morte. Quand'è che gli uomini lo capiranno? Non c'è leva più possente nell'Universo che il pensiero saturato di energia psichica!

Il pensiero è un magnete e ogni pensiero oscuro crea uno strato di fluidi pesanti che è attratto e raccolto dalla coscienza similare.

La gioia può, tramite una corrente magnetica, attrarre gioia dallo spazio”.

Ricordate che i pensieri sono come un boomerang; quindi un pensiero, dopo essere stato mandato con coscienza a una persona le cui vibrazioni non sono di pari frequenza, tornerà a chi l'ha mandato, rinforzato da identiche vibrazioni che, rimaste ad oscillare nello spazio, cercano riunione. È facile immaginare quali risultati distruttivi un pensiero possa causare a chi lo invia con malizia.

Inoltre, durante il temporaneo indebolimento della rete aurica difensiva in caso di malattia, i pensieri maligni complicheranno la lotta dell'organismo e in tal modo causeranno un danno irreparabile. Non saremmo dei folli a nutrire tali pensieri oscuri? Sostituite ogni pensiero impuro con pensieri di benevolenza.

Più puro è il conduttore e più facile è per le Forze della Luce operare per suo mezzo.

 

torna su


Traduzione di Renato Siderati

A cura di Adriano Nardi



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.20 Secondi