Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Incoerenza delle iniziazioni virtuali || Imago Templi/6.21 || La Presenza Umana Centrale e la Piramide dell'Umana Coscienza || Cambiare per crescere || La comparsa dei nuovi valori || Spreco e utilizzazione di energie psicologiche || Imago Templi/6.20 || Del Triangolo Pitagorico || La battaglia sempiterna contro il caos |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·Inconsistency of virtual initiations
·Imago Templi / 6.20
·The Journey through the Great Work /3.2
·The Journey through the Great Work /3.1
·Anamnesis of the inner reawakening
·Imago Templi / 6.19
·Imago Templi / 6.18
·Carry the Teaching to the crossroad!
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Educazione e Liturgia
·Direzioni del Tempio cosmico: Pisces – Drago
·Quarta via
·Pisces 2021
·Saturno e Venere congiunti in Aquarius
·Le Gerarchie creative e l’Evoluzione
·I Misteri
·Il Secondo aspetto della Settima Energia
·Direzioni del Tempio cosmico: Aquarius – Cigno
·Il Quarto aspetto della Settima Energia

Altro...

 
SviluppoCoscienziale: Totem mentali
Argomento:Alchimia del Fuoco

Alchimia del FuocoGli idoli collettivi sono i modelli culturalmente partecipati e le tradizioni socialmente condivise.
L'abbattimento dei totem culturali e ideologici che bloccano l'uomo nel conformismo e nell'ipocrisia è contiguo all'argomento della purificazione e della liberazione mentale.

Documento senza titolo

Totem mentali

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it


Gli idoli collettivi sono i modelli culturalmente partecipati e le tradizioni socialmente condivise.

Una idea condivisa da molti uomini da origine a piccole e grandi aggregazioni mentali (eggregore) che possono renderla un gigante quasi immortale. Anche se bisogna aggiungere che la persistenza di una idea non è garanzia di qualità né di virtù. Anzi, di certi totem mostruosi non è stato ancora possibile liberarsi.

Anche le idee hanno un destino, che di solito non coincide con quello del creatore, perchè troppo brevi.

Se alcune permangono in vita per lungo tempo, la maggior parte si spengono presto e altrettanto rapidamente vengono dimenticate. Questa è la selezione naturale delle idee, per cui sopravvivono solo i pensieri più energici.

 

Data l'imperfezione di chi li concepisce, accade che i totem di piccole e grandi aggregazioni umane confliggano, e che i loro seguaci si combattano per far prevalere le proprie convinzioni. E se l'opposizione diventa intollerante, o cruenta, ciò dimostra che la qualità di una idea non è data dalla veemenza dei proseliti, ma dall'effetto che produce sull'animo di chi ne accoglie i precetti.

La Massoneria raffigura il liberarsi dei feticci culturali e religiosi con l'abbattimento di due colonne. Quella dell'ignoranza e quella dell'intolleranza.

L'abbattimento dei totem culturali e ideologici che bloccano l'uomo nel conformismo e nell'ipocrisia è contiguo all'argomento della purificazione e della liberazione mentale.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.19 Secondi