Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Aforismi Agni Yoga: Troppi parlano e pochi operano
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaIl Nostro Insegnamento non è sicuro nelle mani di chi non lo applica alla vita.
Troppi sono quelli che parlano, e pochi quelli che operano.

Documento senza titolo

Troppi parlano e pochi operano

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

Il Nostro Insegnamento non è sicuro nelle mani di chi non lo applica alla vita.

Ditelo ai collaboratori in ogni nazione, che trovino subito i mezzi per fortificare le loro esistenze con i precetti dello Yoga.

Troppi sono quelli che parlano, e pochi quelli che operano. Io non vedo l'utilità delle solite conferenze, ma riconosco la necessità di colloqui personali.

Inoltre non si devono tacere né le difficoltà né i vantaggi dell'Insegnamento. Correlate lo Yoga agli avvenimenti del mondo, poiché si tratta di inaugurare un nuovo sistema di vita, senza il quale, i movimenti sociali saranno il camuffamento di vecchie idee.

La libertà, questa severa disciplina, potrà rigenerare la vita solo quando una nuova comprensione sull'uso cosciente dell'energia psichica entrerà nell'esistenza quotidiana.

Ripetete che si chiede una nuova comprensione per applicarla alla vita!

Lo yogi non ha abitudini, che sono la carie dell'esistenza. È naturale per lui seguire un programma d'azione definito. Non gli riesce difficile troncare i vincoli dell'abitudine, poiché lo stato di tesa vigilanza gli rivela di continuo nuove vie di accesso alle circostanze.

Ma l'indolenza è lo scheletro sul quale cresce l'ignoranza. Quanti regni ha rovinato!

da Agni Yoga

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.24 Secondi