Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| La comparsa dei nuovi valori || Spreco e utilizzazione di energie psicologiche || Imago Templi/6.20 || Del Triangolo Pitagorico || La battaglia sempiterna contro il caos || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /3.2 || Imago Templi/6.19 || Monade e atomo monadico || Progetto d’Istruzione per una Loggia operativa |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·The Journey through the Great Work /3.1
·Anamnesis of the inner reawakening
·Imago Templi / 6.19
·Imago Templi / 6.18
·Carry the Teaching to the crossroad!
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering
·Suffering in the initiatory Teaching
·The Journey through the Great Work /2.5
·World of Noise – World of Silence

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Comunicazione e Scienza
·Il Giorno del Maestro
·La Via dell’Impegno
·Meditazione equinoziale 2020
·Aries 2020
·Risorgendo: Segni del Cielo – 2° quarto anno 2020
·Comunicazione Ideale
·Plenilunio in Pisces: Costruzione degli Ideali
·Comunicazione ed Economia
·Modelli per l’Umanità

Altro...

 
Aforismi Agni Yoga: A proposito della coscienza umana
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaA chi non può contenere, né sa ascoltare, andrà solo il lavoro più umile.

Documento senza titolo

A proposito della coscienza umana

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

Il Guardiano delle Sette Porte lamentava:

«Ho visitato gli uomini con un fiume incessante di miracoli, ma non li notano.

Fabbrico nuove stelle, ma la loro luce non riesce a mutarne il pensiero.

Sprofondo continenti interi negli abissi marini, ma la coscienza umana resta immota.

Erigo montagne e insegno il Vero, ma gli uomini non voltano neppure il capo.

Mando guerre e pestilenze, ma neanche il terrore li costringe a pensare.

Offro la gioia della conoscenza, e fanno una sola zuppa di quel sacro banchetto.

Non ho altri segni per trattenere gli uomini dalla distruzione».

Così gli rispose il Sublime:

«Quando il costruttore getta le basi dell'edificio, lo descrive forse a gran voce a tutti quelli che vi lavorano?

L'ultimo di questi sa le dimensioni che gli sono state dettate, e solo pochi conoscono lo scopo per cui faticano.

Chi scava fra le pietre delle antiche fondazioni non intende una sola delle nuove. Ma il costruttore non si lagna se gli operai non capiscono il piano in tutta la sua grandezza. Deve solo distribuire il lavoro secondo le capacità di ciascuno».

Così, a proposito della coscienza umana, sapremo che a chi non può contenere, né sa ascoltare, andrà solo il lavoro più umile. Chi ha capito stia saldo, come centomila saggi.

E i segni, come iscrizioni, si sveleranno al suo sguardo.

da Agni Yoga

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.59 Secondi