Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Simbolismo: Gli stadi della crescita umana
Argomento:Arte ed Esoterismo

Arte ed EsoterismoL’immagine mostra gli elementi essenziali dell’opera iniziatica, che consiste nell’unire i 3 diversi aspetti della coscienza umana, che si accompagna con i sensi fisici ma anche con quelli sottili. Le forme geometriche ed i colori stabiliscono i rapporti dell’opera, mentre le tre figure rappresentano gli stadi della crescita umana.

Documento senza titolo

Gli stadi della crescita umana

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it


L'immagine mostra gli elementi essenziali dell'opera iniziatica, che consiste nell'unire i 3 diversi aspetti della coscienza umana, che si accompagna con i sensi fisici ma anche con quelli sottili. Le forme geometriche ed i colori stabiliscono i rapporti dell'opera, mentre le tre figure rappresentano gli stadi della crescita umana.

 

Tre cerchi

Tre cerchi concentrici sono alla base per ogni considerazione “occulta”, perchè rappresentano i tre modi in cui si mostra l'energia vitale nell'essenza umana.

Il cerchio più esterno è il campo energetico dell'essenza fisico-animale, quello di mezzo rappresenta l'intelligenza dell'anima, mentre il più interno rappresenta la coscienza spirituale. È questo il simbolismo del 3. Corpo, pensiero e spirito, sono la triplicità dell'identità umana. Tre livelli di coscienza che la volontà deve ricongiungere, prima di ricostruire una identità separata.

Attraverso i tre piani, o livelli, si sviluppa il cosiddetto «sentiero iniziatico», che l'uomo deve percorrere prima di riconoscersi come identità completa.

 

La croce

Il braccio vericale della croce è il collegamento tra il nadir (il basso) e lo zenith (l'alto) con cui la mente sottile unisce «cielo e terra», riunendo così l'aspetto fisico dell'uomo (materia-animale), all'aspetto sottile (anima e spirito). Concretamente, il braccio verticale rappresenta il ponte coscienziale che unisce la mente concreta alla coscienza sottile. Per i necessari sviluppi rimandiamo il Lettore all'articolo sulla telepatia verticale che apre il “dialogo” tra le due parti.

Il braccio orizzontale della croce è l'orizzonte fisico in cui opera la mente concreta. In quel piano l'iniziato deve imparare ad orientarsi per potersi affermare come coscienza razionale. Solo allora potrà cimentarsi nell'orientamento verticale, che lo porterà a contatto con l'ego superiore ch'è espressione dell'anima.

 

Sette colori

Sette colori formano un arcobaleno. L'arcobaleno è stato usato dagli estensori della Bibbia come simbolo del “patto tra cielo e terra” posto da Dio tra se e gli uomini. È il ponte di 7 energie che unisce macrocosmo e microcosmo. Un collegamento che arriva fin dentro l'uomo attraverso sette gangli che gli orientali chiamano «chakra». Le sette energie si manifestano nell'uomo come altrettante sfere di coscienza, e la loro progressiva attivazione porta all'illuminazione.

Il bianco è il colore della grande sintesi spirituale che illumina la sfera in cui opera la coscienza fisica. Dal momento che l 'illuminazione è il Grande Mezzo per liberarsi dai vincoli della natura inferiore, è altrettanto chiaro che tutta l'opera iniziatica si sviluppi all'interno del campo d'azione della coscienza. Per cui l'opera del postulante sarà quella di sviluppare i propri strumenti, accrescendo la portata mentale, potenziando la volontà per ampliare la propria sensibilità. La sensibilità, infine, sviluppa la “seconda vista” dell'iniziato.

 

Tre figure

Tre figure sono contenute in un aura. L'anziano è «l'antico dei giorni» e rappresenta la saggezza che s'irradia dall'anima. Le figure minori sono il mascolino ed il femminino, che rappresentano i due poli della natura fisica. La doppia polarità è nella natura di ogni uomo e donna. Anche se ripartite diversamente, ogni uomo e donna hanno in sé una parte di mascolino ed una di femminino. Le due componenti fisiche (mascolino-femminino) dapprincipio sono di aspetto emotivo e confliggono tra loro, rendendone instabile la vita mentale. I due diversi, però, diventano stabili quando un elemento maggiore li rende complementari. L'elemento maggiore è «l'antico dei giorni» che ognuno porta in se, nel proprio cielo interiore, riproducendo l'Unità tra sostanza materiale ed essenza sottile, altrimenti simbolizzata dall'arcobaleno.

 

Dove dirigersi

Il volto del “saggio” è diretto a destra, perchè in opposizione alla Via Nera. La cosiddetta via della mano sinistra il regno delle illusioni, delle passioni e del pos-sesso (v. I miraggi della Via sensuale).

Ogni candidato ad un certo punto si trova ad un bivio, e prende una direzione, che diventa così la scelta di una vita (v. Libertà di scelta e Libero Arbitrio). Continuare a sottomettersi agli impulsi della natura inferiore, oppure intraprendere “la via interiore”. Si conoscono due modi di orientarsi. L'uno sul piano orizzontale della mente e l'altro in verticale. La decisione non è solo quella tra due percorsi, ma scegliere tra due diverse vite e due differenti modi di diventare.

Il Grande Mezzo è quello di trasformarsi per “consentire” alla forza spirituale trasmessa dall'anima, di affacciarsi al mondo fisico. Gli “antichi misteri” hanno sempre indicato una sola via, interiore, in contrapposizione ai percorsi esteriori del mondo profano, generatori di conflitti tra fazioni di credo.

 

Il ponte di Luce

Il “ponte” che riunisce la sostanza materiale all'essenza è un collegamento fatto di “Luce”, chiaramente rappresentato nell'irraggiamento energetico che scaturisce dal cuore della figura principale. Anche questa simbologia è essenziale, e mostra come sia il risveglio del centro cardiaco ad attivare l'intelligenza dell'anima, che si mostra per mezzo di quella particolare saggezza chiamata “amore intelligente”.

 

Il triangolo oscuro

Rappresenta il rigore logico con cui l'iniziato agisce sul piano fisico, che lo porta a muoversi con prudenza in ambienti dove le coscienze sono ancora oscure. Lì l'azione dell'adepto deve essere adombrata, perché, certe verità potrebbero risultare troppo intense, e ferire menti ancora in ombra. La forza della verità è dirompente, e menti ancora in ombra quasi mai rispondono positivamente alla sua chiarezza. Molti reagiscono violentemente alla luce, rivoltandosi ai suoi portatori. Per cui “segreti e misteri” esistono per la sicurezza di entrambi. Per chi si fa portatore di “luce”, e per quanti potrebbero usufruirne, ma in forma ridotta, sotto forma di simbolo, metafora o rappresentazione emblematica.

Rendere meno “abbagliante” una idea archetipa, fa si che anche i volonterosi che operano con la mente concreta possano distinguerne i significati più visibili, senza che il velo di “sonno interiore” gli si strappi di colpo.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.14 Secondi