Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
LettereHelenaRoerich: Etica Vivente /11
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaEducarsi per espandere la propria coscienza

Assimilazione dell'Insegnamento - Amore, un concetto Cosmico - Educazione Moderna - Energia Sessuale - Fare la Cosa Giusta - Giudicare la Sostanza – Illuminazione - Illusioni Infrante - Affinare la Percezione - Discriminare tra Principi e Pregiudizi - Solitudine

L'esempio personale è importantissimo. È fondamentale mostrare la realtà dell'Insegnamento e provare fino a qual punto può modificare il carattere e la vita di una persona. Molto tempo fa è stato detto: “La fede senza atti è una cosa morta”. Perciò l'Insegnamento senza applicazione alla vita non porterà alcun beneficio.

Documento senza titolo

Estratti dalle «Lettere di Helena Roerich»

Traduzione di Renato Siderati
A cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Educarsi per espandere la propria coscienza

Assimilazione dell'Insegnamento - Amore, un concetto Cosmico - Educazione Moderna - Energia Sessuale - Fare la Cosa Giusta - Giudicare la SostanzaIlluminazione - Illusioni Infrante - Affinare la Percezione - Discriminare tra Principi e Pregiudizi - Solitudine

 

Assimilazione dell'Insegnamento

L'assimilazione dell'Insegnamento è preziosa, ma raramente s'incontra chi ne ha fatto tesoro.

Molti leggono per molti anni senza assimilare nella loro coscienza una sola grande idea. Si possono recitare i pensieri, eppure la cosa importante non è la mera ripetizione, ma l'assimilazione dopo il passaggio attraverso il proprio prisma! Però per questo si deve essere poeti e capaci di pensare indipendentemente; quanti sono così equipaggiati?

[…] L'esempio personale è importantissimo. È fondamentale mostrare la realtà dell'Insegnamento e provare fino a qual punto può modificare il carattere e la vita di una persona. Molto tempo fa è stato detto: “La fede senza atti è una cosa morta”. Perciò l'Insegnamento senza applicazione alla vita non porterà alcun beneficio.

[…] Bisogna avanzare per gradi nella sintesi dell'insegnamento: la sintesi è un arcobaleno che assicura il progresso.

[…]L'insegnamento dell'Etica Vivente è anche un richiamo all'Amore, al Servizio per il Bene Comune, che è la più elevata forma di amore, poiché è priva di egoismo. L'amore per l'umanità richiede assoluta abnegazione e sacrificio si sé.

 

Amore, un concetto Cosmico

Dio è amore e l'intera esistenza dell'Universo è basata sull'amore e su nient'altro! Ma quanto è distorta e sacrilega la comprensione di questo amore! Veramente il concetto di amore è lontanissimo dalla comprensione della nostra attuale umanità. In questo massimo concetto cosmico gli uomini iniettano le loro idee cannibalistiche e divoratrici. Ecco perché è tanto difficile, e a volte perfino vergognoso, pronunciare la parola amore.

 

[…] Gli Insegnamenti Orientali, proprio come l'Insegnamento dell'Etica Vivente, affermano l'educazione del cuore all'assimilazione della più elevata forma di Amore. L'amore per l'umanità è un raggiungimento attivo dell'amore. L'amore per la Gerarchia è la più grande gioia e rapimento dello spirito. Ma una forma di amore senza l'altra è imperfetta. Dunque benedetto colui che le contiene entrambe nel suo cuore.

[…] L'equilibrio è essenziale in ogni cosa. La meta dell'evoluzione è l'ottenimento di equilibrio, o armonia, in tutte le abilità ed i sentimenti umani.

La tragedia dei nostri tempi è proprio nell'esistenza del terribile conflitto tra intelletto e cuore. La sintesi è l'armonia più elevata.

[…] La giustizia senza la conoscenza superiore che viene con la rivelazione dell'Amore Divino nell'uomo, è solamente una distorsione.

 

Educazione Moderna

Le parole del Signore Buddha: “L'ignoranza è il massimo dei crimini, perché porta all'umanità tutte le sofferenze”, a quest'ora dovrebbero essere state assimilate dalla coscienza degli uomini. Finché i capi delle nazioni non avranno un intelletto brillante e soprattutto una sintesi spirituale, che aiuta ad abbracciare tutti i piani dell'esistenza, non ci sarà vero progresso. Ma poiché in natura non esiste l'immobilità, tutti gli ignoranti devono retrocedere, il che poi è seguito dalla naturale degenerazione e decomposizione...

[…] L'educazione moderna manca di basi culturali, mentre dovrebbe prima di tutto includere uno sviluppo della sintesi delle capacità umane. La specializzazione in un'unica direzione porta sempre a squilibrio e causa le malattie della psiche che vediamo oggi...

[…] Senza pazienza non si può arrivare a nulla…

[...] Non si possono superare i gradini successivi se non si sono padroneggiati quelli che vengono prima. Certamente con un grande impegno possiamo percorrere speditamente tutti i gradini...

[...] L'intensità dello sforzo determinerà la durata di tempo passata su ciascun gradino...

[...] Dovete sapere che la nostra pazienza è aiutata dalla nostra conoscenza; sappiamo che c'è un gradino che porta al traguardo. Sappiamo anche che la nostra attesa non sarà troppo lunga. Ma le fasi preparatorie richiedono visione precisa, cautela e tatto in massima misura. Siate veloci più che potete e volate sulle ali della grande epoca del bilanciamento dell'Origine Duale (vedi L'Origine Duale alla base della vita) e della cooperazione più estesa e della cultura basata sulla conoscenza spirituale.

 

[...] La coscienza delle masse oltrepassa quelle dei governanti. Le dighe erette per trattenere la crescita della coscienza sono sempre pericolose; comunque inevitabilmente finiscono per essere distrutte da terribili sconvolgimenti. E poiché la legge di Corrispondenza è immutabile, più tenace è la resistenza, più forte risulta lo sfondamento finale.

La vera guida sta sempre sulla prima linea degli eventi. Ma trattenendosi ben saldo alla Gerarchia. La salvezza del mondo sta in nuove formule, in un nuovo approccio spirituale e culturale verso le questioni della vita, sia collettiva che privata.

La Bandiera della Pace e della Cultura (vedi Il Patto Roerich e il Vessillo di Pace), quando pienamente realizzata, diverrà il fondamento di una nuova creatività . Iniziando dai giorni di scuola, le generazioni future dovrebbero imparare il significato vitale del lavoro costruttivo e creativo in tutti i suoi aspetti. Nel nuovo mondo non c'è posto per il lusso della distruzione; non può esistervi la violenza feroce ed ignorante. Tali risultati non verranno immediatamente e dappertutto, ma è già possibile vedere dove sorge l'alba.

 

Energia Sessuale

Nell'energia sessuale sta una forza potente, la base della vitalità e della creatività; perciò si dovrebbe tentare di bilanciarla e di indirizzarla nel modo corretto, ma ogni soppressione artificiale e inammissibile. In alcuni casi il lavoro fisico intenso dà risultati eccellenti Tutti gli antichi Insegnamenti indicano che non dobbiamo sopprimere le nostre emozioni o, come di solito vengono chiamate, le nostre passioni ma equilibrarle e raffinare le loro qualità.

 

Fare la cosa giusta

Spesso le persone molto attive sul piano fisico manifestano sé stesse debolmente nel Mondo Sottile e viceversa; persone che, al confronto, manifestano meno, realizzano grande lavoro nel piano spirituale. Non sta a noi giudicare chi fa più e chi fa meno.

Ogni sforzo dovrebbe essere applicato per la migliore esecuzione del lavoro affidatoci, e in quelle condizioni in cui ci ha posto il karma. Un atteggiamento coscienzioso verso ogni cosa, abbatterà gli ostacoli portando migliori possibilità.

 

Giudicare la Sostanza

Non giudichiamo dalle apparenze esterne, ma dal pensiero e dalle qualità interiori. Naturalmente i pensieri migliori ed i cuori più devoti sono spesso nascosti sotto abiti poveri e posizioni modeste. Apprezzate i vostri umili collaboratori! La puntualità ed altrettanto la cortesia, nei giorni antichi, erano considerate privilegi regali.

“La gratitudine è una grande forza motrice. Purifica, e chi ne è toccato muove più spedito. È dunque un mezzo per abbreviare la via. La gratitudine purifica, esalta, attrae nuove energie” – AUM, 454.

 

Illuminazione

C'è illuminazione ed illuminazione! L'ampiezza della nostra coscienza determina le dimensioni della verità delle nostre visioni e sentimenti. Possiamo ricevere illuminazione solo da alcuni simboli e sensazioni a noi noti, e niente più. Notate le visioni dei Santi, come corrispondono esattamente al carattere e alle esigenze dell'epoca. Inoltre le visioni caratterizzano soprattutto gli aspetti morali e mentali dell'uomo. Eppure, non dobbiamo dimenticare che l'uomo spesso non possiede la qualità essenziale, l'onestà, e così inventa sulla base di ciò che ha sentito o letto.

Visioni di carattere cosmico sono inviate o rivelate agli occhi del chiaroveggente solo se in lui c'è onestà. E l'aspetto caratteristico di queste visioni è Bellezza e Magnificenza in Semplicità.

Anche con un livello mentale e morale […] di prim'ordine, un uomo può mancare in sintesi spirituale, e questo costituisce senz'altro un ostacolo. Questo ha riguardato molte grandi menti. Si può essere un gigante intellettuale, e non possedere la sintesi spirituale.

 

Illusioni Infrante

Ogni illusione infranta è un altro gradino di conoscenza. La conoscenza vera è austera, come lo è il sentiero dello spirito e solo chi è forte nello spirito può sperare di percorrere il sentiero dello sviluppo spirituale accelerato. Per di più questo sentiero non può mai essere facilitato, perché solo la sofferenza, solo la tensione personale può trasmutare le nostre energie e dare loro il necessario equilibrio. Ma benedetti sono coloro il cui cuore è acceso dall'esaltazione delle gesta eroiche; la loro ricompensa è la gioia suprema. Quindi stimolate tutti i fuochi del vostro cuore e l'esaltazione dello spirito sarà vostra.

 

Affinare la Percezione

L'attenzione è la base dell'accumulazione della conoscenza. L'attenzione è un primo passo nel rifinimento della ricettività e noi sappiamo che solo la ricettività, porta all'ampliamento della coscienza e che il potere creativo è affermato dai centri che hanno ricettività raffinata. Più fine, più alto, più potente! Nulla trattiene l'evoluzione tanto quanto la grossolanità della percezione! Se vogliamo avvicinare la Grande Coscienza dobbiamo prima di tutto raffinare la nostra capacità percettiva. La sottile percezione dei pensieri, darà la base per un'azione vigile.

La creazione del bello è basata su questi principi. La ragione del fatto che c'è così poca bellezza nelle opere degli uomini, è che persino le migliori idee sono applicate parzialmente e quindi la bellezza dell'idea originale è materializzata in forma distorta.

Ricordate che siete circondati dalle possibilità, ma che esse verranno materializzate solo se la vostra coscienza le realizzerà. Ogni pensiero nasce dal contatto con la riserva dello spazio. Immaginate quanti pensieri irrealizzati circolano negli strati superiori dello spazio! Provate ad afferrarli col raffinamento della vostra percettività. Questo è ciò che chiamiamo cooperazione cosmica, ma prima dovete accendere i vostri fuochi interni.

 

Discriminare tra Principi e Pregiudizi

Anche se è spaventoso, ci sono persone che confondono la mancanza di pregiudizi di una coscienza aperta con la mancanza di ogni principio; invece le sue idee sono opposte. La mente priva di pregiudizi cerca dappertutto la verità fondamentale e quindi sempre esercita la capacità di discriminazione. Quanto alla discriminazione, essa è il primo passo verso la vera conoscenza. E la conoscenza vera è basata sempre su solidi principi o non è conoscenza vera.

Un principio può avere diversi aspetti nella sua applicazione alla vita, ma la sua base rimarrà sempre la stessa: la base della validità o della verità. In altre parole, il principio e la legge conducono sempre alla meta e già sappiamo che l'universale conformarsi alla meta è il principio che porta alla bellezza. Pertanto tutte le azioni di un uomo privo di pregiudizi sono marcate da verità e bellezza. Un uomo privo di pregiudizi è saldo nelle sue convinzioni fondamentali perché esse derivano dalla volontà che guida . Per un uomo privato della discriminazione coscientemente e volontariamente, il suo destino è come quello di una palla la cui direzione è determinata da colpi accidentali delle circostanze.

 

Solitudine

Con l'innalzamento della coscienza, con l'ampliamento dell'orizzonte del pensiero, una persona invariabilmente sente la solitudine. Ogni persona educata e di cultura, innalzandosi al di sopra del livello generale, trova una difficoltà sempre crescente nell'adattarsi al pensiero degli altri. Cosa si può dire allora di coloro che innalzano il loro orizzonte mentale ai mondi distanti?

Quelli che imparano a non giudicare con superficialità e a non accettare l'evidenza come realtà, quelli che vedendo le conseguenze in cui l'umanità è coinvolta, possono comprendere le vere cause degli eventi, quelli che comprendono e sanno che il cosiddetto invisibile nasconde le vere cause, tutti i potenti fattori della nostra esistenza e che conoscono la bellezza dei mondi superiori. Quali pensieri, quale parte delle loro intenzioni, della bellezza della loro creatività possono essi condividere con gli uomini che ancora non si sono innalzati dal piano terreno? Chi li comprenderà. E non devono poi nascondere la loro conoscenza per evitare sentimenti ostili e per evitare il male? Essi saranno costretti a mostrare solo i tipi di personalità che possono essere apprezzati dai loro compagni, quelli che accettano l'evidenza ristretta come realtà!

È anche ben detto: “Chi scopre una formula preziosa non può gridarlo dalla finestra perché il male causato sarebbe più grande del bene”.

È difficile, difficilissimo collaborare e conversare in accordo alla coscienza dei nostri interlocutori; spesso ciò richiede una tensione tremenda.

“Se è difficile infilare una spada piccola in un fodero grande, quanto più difficile sarebbe porre una spada grande in un fodero piccolo!”

Quindi lo spirito di una tale persona è pieno del desiderio di dare gioia agli uomini mediante la Luce del Grande Insegnamento, ma deve tacere e allineare sé stesso alla coscienza di chi gli sta vicino, per poter far sì che essi possano accettare la sua collaborazione, il cui unico intento è il loro benessere. Questa è la grande Solitudine. Veramente il seguace dell'Agni Yoga è sia “la Lampada del Deserto” che “il Leone del Deserto”.

Va detto che, nonostante la sua solitudine, dobbiamo congratularci con chiunque sia giunto al raffinamento della propria coscienza. Niente altro, infatti, può dare il senso di accrescimento illimitato delle possibilità. E solo la conoscenza dello spirito dona ad un uomo un posto nell'Infinito, dove non esiste una cosa come la solitudine ma solo una grande attrazione per la magnificenza del Mondo di Fuoco. Ci viene dato un certo criterio col quale possiamo giudicare a misura del nostro avvicinamento alla Gerarchia di Luce; è quel sacro tremore del cuore che si manifesta in presenza della riverenza elevata e dell'amore verso la Gerarchia di Luce, che dovrebbe essere espresso in tutte le nostre parole e le nostre azioni che sono connesse con questo concetto primario.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.19 Secondi