Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Schede Massoniche: Scheda 17 / Il Primo Sorvegliante sotto il segno del Leone
Argomento:Massoneria

Massonerial 1° Sorvegliante siede a Nord Nord-Ovest del Tempio massonico, alla sinistra della porta d'ingresso, in prossimità della colonna B... alle sue spalle troviamo il segno zodiacale del Leone. Vicino al 1° Sorvegliante si trova la statua di Ercole, simbolo di forza e volontà.

Documento senza titolo

Scheda 17 / Il Primo Sorvegliante sotto il segno del Leone

di Marco Macrì

© copyright by Esonet.it


Il 1° Sorvegliante siede a Nord Nord-Ovest del Tempio massonico, alla sinistra della porta d'ingresso, in prossimità della colonna B su una pedana di due gradini e, a secondo delle Obbedienze, il suo tavolo è quadrato o triangolare.

Sul tavolo vi è un candelabro a due fuochi e nella mano destra stringe un maglietto (così come il M.V. ed il 2° Sorv.). Alle sue spalle troviamo il segno zodiacale del Leone. Vicino al 1° Sorvegliante si trova la statua di Ercole, simbolo di forza e volontà. All'apertura ed alla chiusura dei lavori di Loggia, infatti, si ricorda come la forza deve alimentarli rendendoli saldi.

Assieme al Maestro Venerabile, il 1° Sorvegliante e il 2° Sorvegliante costituiscono il Triangolo di Luce, rappresentato da Minerva simbolo d'intelligenza e di conoscenza; Ercole segno di forza e volontà e da Venere simbolo d'armonia e di bellezza. Che sono i tre aspetti che manifestano il Grande Architetto dell'Universo sul piano della materia.

 

Il segno del Leone (segno di polarità positiva) copre lo zodiaco dal 23 luglio al 23 agosto ed ha come motto “Io affermo il fatto!”; tale segno è governato dal Sole che controlla, a sua volta, il cuore, la volontà e la moralità.

Il Leone insieme a Toro, Scorpione e Acquario costituisce la Croce Fissa. L'uccisione del Leone è la Quinta Fatica di Ercole e il cinque raffigura la stella a cinque punte, o uomo sul sentiero.

Il Leone, che con fierezza sta accovacciato con lo sguardo rivolto verso il sorgere del Sole, nell'antichità veniva usato come simbolo da varie culture; in Egitto con sopra un Sole raffigurava il Dio Ra, in India era la cavalcatura della Dea Durga (sposa di Shiva), nel Mondo Cristiano rappresenta la Vigilanza e la Forza ed è il simbolo dell'evangelista Marco.

La figura del leone lo ritroviamo sugli stendardi di molte città e sugli stemmi di molti casati nobili. Dal segno del Leone (che copre lo zodiaco dal 23 luglio al 23 agosto) il 1° Sorv. trae quelle caratteristiche che lo contraddistinguono nel suo lavoro; l'influsso di tale segno gli trasmette Forza, Fede, Coraggio, Entusiasmo, Energia, Volontà, Dignità, Fedeltà, Generosità, e Combattività.

Il 1° Sorv., con le altre due Luci della Loggia – M.V. e 2° Sorv. – ha come compito di sorvegliare le due colonne – demandando il controllo di quella settentrionale al 2° Sorv. – ed in particolare è responsabile di quella meridionale (diurna e solare).

Tra le sue prerogative, ricordiamo quella di vigilare che tra tutti i componenti della Loggia si formi quella fratellanza indispensabile alla coesione e che ognuno dei Fratelli partecipi con assiduità nelle Tornate Rituali. Inoltre, deve accertarsi che quanto disposto dal M.V. venga applicato, vigilando l'istruzione di Compagni e Maestri, correggendoli se discosti dalla “retta via” applicando “Giustizia e Rigore”. È il 1° Sorv. all'apertura dei lavori ad aprire il Libro Sacro – per noi la Bibbia, sul Vangelo di Giovanni e a discrezione leggendone la frase d'apertura, dopo aver disposto squadra e compasso in modo conforme al grado nel quale sta lavorando la Loggia – e lo richiude al termine di essi.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.80 Secondi