Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio || Avere coscienza di cosa si vuole |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Educazione Esoterica: Un ponte verso la gnosi
Argomento:Domande e Risposte

Domande e Risposte... hai dei testi da suggerirmi… ?

Documento senza titolo

Un ponte verso la gnosi

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it


D: ... hai dei testi da suggerirmi… ?

 

R: Senza conoscere a fondo il mio interlocutore non azzardo mai consigli particolari, soprattutto su testi. Perché, essendo nutrimenti per mente e coscienza, sono come le medicine allopatiche, che se da una parte (forse) guariscono dall'altra sono veicolo d'inquinamento. Di qui, l'uso accorto di ciò di cui ci si “nutre”, che potrebbe essere, e in molti casi lo è, altamente deviante.

C'è, però, una linea generale che interessa tutti ad ogni livello. Quello che potremmo definire un cammino comune, e che nell'antichità era nella formula Conosci Te Stesso.

È probabile che tu non sappia riconoscere l'attuale stadio di coscienza in cui, e con cui operi. Allora, potrebbe aiutarti comprendere in che dimensione agisci, cioè chi credi di essere, per poterti “aggiungere” alle altre dimensioni interiori. Che in sintesi sono tre.

L'inferiore è il subconscio, dove tieni prigioniere tutte le sub-personalità rimosse, perché rifiutate o inutilizzate, che sono l'investimento energetico passivo che devi imparare a recuperare. I massoni non ne conoscono l'esecuzione, ma lo ricordano come VITRIOL.

Il mediano è il piano di coscienza (detto di veglia) in cui ravvedi te stesso, la tua personalità, perciò sede dell'io fisico che rappresenta il punto di massima illusione.

Il superiore, detto exotericamente, alto, è il superconscio, che gli antichi chiamavano cielo interiore; sede della parola di Dio, che Platone definì monade.

Il filosofo Aurobindo indicava nella costruzione di un ponte coscienziale (che l'orientale chiama Antahkarana, e per l'occidentale è la l'Ars pontificia) tra l'io personale e l'Ego superiore (che l'orientale chiama vero Sé), l'approccio alla conoscenza per contatto, che gli antichi definirono gnosi. Una conoscenza che nulla ha a che fare con l'erudizione, frutto dell' arte della memoria. Ma dipende dalle qualità intellettive del ricevente (noi), quanto e cosa recepire attraverso una forma avanzata d'intuito, che gli antichi chiamavano ieroispirazione.

È per dotarsi di qualità intellettuali migliori che l'iniziando sviluppa una base di cultura a 180°. simboleggiata nel volo dell'aquila. Che significa vedere dall'alto, e saper riconoscere i territori o spazi concettuali senza mai “atterrare”, cioè, senza concretizzarsi sul dettaglio.

La concretizzazione avviene nell'esaudire un servizio altruistico, scrivendo, suonando, dipingendo, insegnando oralmente. Insomma ci si concretizza solo nell'atto del dare, mai in quello del prendere.

Se pensi che questi pensieri possano esserti d'ispirazione, allora prova a leggere i volumi sulla Psicosintesi di Roberto Assagioli (vedi scheda dell'Autore), che troverai nella lingua che più ti aggrada. Lascia per ultimo L'Atto di Volontà, che dà inizio alla fase operativa su te stesso.

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.30 Secondi