Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

Impugnare la spada del futuro

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it


Perché gli uomini subiscono in tal misura il fascino di Maya?

La vita è piena di fantasmi, di fenomeni illusori; l'esistenza è affollata di immagini inutili.

Lo spirito che conosce l'Eternità si lancia verso la grande Origine e contiene in germe la comprensione del Cosmo. Ma lo spirito ricettivo alle sole consuetudini si compiace della misera realtà di Maya: infatti lo attirano soltanto le parvenze della vita ordinaria. Per difetto di capacità di contenimento non riesce ad aprire il libro della vita.

Esiste poi una categoria di uomini la cui sorte è deplorevole. Sono le coscienze che, pur avendo il seme della comprensione, oscurate dai loro dinieghi, non scorgono il ciclo seguito dal Cosmo e quindi ritardano l'evoluzione.

Il predestinato sarà compiuto, ma chi ritarda i tempi dell'avanzata si condanna al regresso. Chi non vuole realizzare il futuro fa come il gambero: va a ritroso.

O la spada della conquista o l'emulazione del granchio.

L'arroganza intenzionale è come un appello all'ignoranza. L'ammasso dei fuochi cosmici può facilmente spazzare via questa polvere. Ma, amici, il vostro progresso sta nell'impugnare la spada del futuro.

Accettate queste verità plasmate dai millenni, e pensateci!

Come si innesca l'inizio della comprensione? Lo spirito insegna a riconoscere i segni della conoscenza-diretta, ma che il tesoro sia riempito!

Basta voler entrare nel ritmo della danza cosmica!

da Infinito 1

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1198