Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

Il pensiero è il motore dell’evoluzione

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Se un pensiero satura lo spazio, il suo potere è conforme al Cosmo. Tutte le energie razionali si rispecchiano nel pensiero. In verità, pensiero e coscienza generano tutti i principi e il potere creativo universali.

L’umanità dovrà quindi ampliare la sua comprensione e convincersi che un’energia può ricevere vita e forma solo per impulso mentale. Il pensiero è il motore dell’evoluzione.

Chiunque si sia dedicato al Servizio impregna ogni cosa del suo proprio fuoco. I centri sono ardenti quando proiettano pensiero teso da un fuoco interiore.

 

La volontà strenuamente impegnata crea combinazioni multiformi. È possibile creare solo se il pensiero è proteso a realizzare un desiderio. Tutto sta nell’impegno, che è la salda base di qualunque azione. Quanto più vividamente si esprime e quanto più chiaramente si formula la finalità, tanto più vigoroso esso crea.

Gli uomini non sanno desiderare, non conoscono le tecniche creative, non dirigono i desideri alla meta. Al contrario, ogni pensiero dotato di aspirazione libera lo spirito dalle sue scorie.

Il pensiero dunque sostiene il desiderio e l’energia psichica, e questa agisce potentemente nella vita. Il desiderio ben formulato dà impulso alle azioni creative, e il pensiero ne intensifica l’energia.

 

Chi vuole realizzare il Magnete creativo deve riconoscere il valore dell’impegno strenuo.

Chi ha accettato il Calice di Amrita sa cos’è il pensiero strenuamente impegnato. La tensione si fa conforme a quella del Magnete solo se l’assimilazione è possente: in tal caso i centri sono in risonanza con esso.

Il Portatore del Fuoco tende al massimo i suoi desideri, e con ciò ogni suo pensiero è fervido e consono al Magnete. Allora il suo pensiero è in grado di creare universalmente e i suoi desideri assecondano con potenza l’evoluzione.

 

Il pensiero è la più sottile delle energie. Si può in verità affermare che esso dura più di qualunque altra cosa. Il pensiero è immortale, e continua a vivere creando combinazioni nuove. Pertanto, se l’energia psichica cresce, nulla può arrestarlo.

Quando la coscienza di un popolo ha bisogno di nuove aperture è necessario affermare il potere dell’energia psichica, per poi proiettarla nello Spazio.

La convinzione che il pensiero è eterno e invincibile susciterà nell’uomo l’anelito fervente a generare pensiero creativo. Quando lo Spazio ne è saturo, il suo magnetismo entra in azione. In tal modo si cementa lo Spazio, senza limiti!

 

Pensiero e Fuoco dello Spazio entrano in contatto, per così dire, tramite reciproca saturazione. Quando la vita è impregnata di pensiero la forza universale agisce.

Chi offre al mondo il potere creativo della mente infonde vita nel genere umano.

Noi diciamo che tutto l’oro del mondo non basterebbe a compensare un solo pensiero creativo. In verità, chi vuole lavorare con Noi deve dilatare la coscienza.

da Infinito 2

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1273