Argomento:Domande e Risposte


Documento senza titolo

Arrampicarsi, la vera competizione

di Athos A. Altomonte

© copyright by Esonet.it

 

D: Caro Athos, grazie per le tue precisazioni. La tua guida come "Maestro Esperto e Terribile" è sempre…

 

R: Caro Amico, come dice il Rituale posso essere un Fratello Esperto e Terribile, forse. Mai un Maestro.

Anche perché ho ancora tanta voglia di crescere, davvero! E credermi Maestro mi farebbe implicitamente supporre di "essere arrivato" a capire e a sapere. Ed un errore così pacchiano non me lo vedrai mai fare! Inoltre, come tu ben sai, visto che mi conosci, sono un Fr. "scalatore" per antonomasia.

E dopo una vetta ne vedo subito un’altra da scalare. Per piacer mio, e mettendomi sempre e solo in competizione con me stesso. Con la mia incompetenza.

In verità non sento tanto il desiderio di "competere" con qualcuno ma con qualcosa. E questo qualcosa sono gli ostacoli che io stesso mi pongo con l’insufficienza decretata da me stesso. Quindi tutto si svolge tra me  e me. È una vita che va avanti così e mi piace troppo per smettere, magari per adagiarmi nella comoda "amaca" di chi crede di aver raggiunto la sua isola felice.

L’ostacolo è la mia adrenalina intellettuale e se salgo, magari trovo un tipo di adrenalina ancora migliore!

E, per me, queste "arrampicate" (visto che sei medico: esperienze di vetta) sono le migliori competizioni possibili in cui cimentarsi.

Fraternamente  

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1360