Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

L’ispirazione costante è raggiungibile

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

She Who Lead 1932

Tutti sperimentano momenti ispirati, ma queste faville di esaltazione sono come lampi isolati e non bastano a trasformare la vita.

Possono però prodursi anche in condizioni avverse. Figuratevi uno stato di esaltazione continua: certo sarà la sorgente di grandi ispirazioni. Tutta la vita ne verrebbe del pari elevata, e la Natura stessa farebbe eco a tale progresso.

Si assume che l’evoluzione copra, o meglio debba coprire grandi periodi di tempo, ma invece è un progresso che il desiderio umano può accelerare. Se l’uomo vuole può avanzare rapidissimo.

Tutti i mezzi per riuscire sono pronti, ma bisogna volerlo. Bisogna smettere di calpestare ogni ispirazione, e imparare ad amarla come segno di comunione superiore.

Per amare non occorrono magie. Nell’Infinito non c’è bisogno di pienezza.

Il più semplice desiderio conduce al progresso, e il dilatarsi della mente è già una gioia immensa.

L’ispirazione costante è raggiungibile solo se si va di pari passo con autentiche scoperte.

 

È necessario confermare che l’idea di ispirazione è inerente a tutti gli uomini.

Di solito la si attribuisce solo agli studiosi, ai poeti, ai musicisti, agli artisti, ma chiunque abbia cura della propria coscienza può ricevere questo dono dal cielo.

Per chi pensa in modo elevato essa non è un ospite infrequente, ma la vera base della vita. Basta semplicemente prestare attenzione ai suoi contatti; di solito, invece, li si allontana come insetti fastidiosi, e sembrerebbe che l’uomo abbia deciso di fare a meno delle energie superiori messe a sua disposizione in sì gran copia.

Vi consiglio di riflettere profondamente su questo tema: cos’è l’ispirazione?

da AUM

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia č:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1386