Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

Approccio alla sintesi

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Himalayas

Figuratevi un ignorante alle prese con una macchina complessa. Senza chiedersi quale ne sia l’uso manovra la prima leva, non curandosi delle conseguenze. Perfettamente simile è il caso di un uomo che ricordi un solo dettaglio dell’Insegnamento e si meravigli di non vederne la totalità dell’effetto.

Come l’uso sconsiderato della macchina potrebbe essere rovinoso per l’ignorante, così il fatto di trascurare l’essenza dell’Insegnamento pone in grave pericolo.

Ecco uno che si limita solo ai consigli sulla qualità del cibo; un altro che si impegna a eliminare il turpiloquio; un altro che cerca di non irritarsi; e uno che vuole liberarsi dalla paura: tutti utili consigli particolari, che restano però come leve separate, nessuna delle quali riesce a smuovere il carro.

Bisogna avanzare per gradi nella sintesi dell’Insegnamento: la sintesi è un arcobaleno che assicura il progresso. Se qualcuno s’accorgesse di dare troppa importanza a uno solo dei suoi aspetti, dovrebbe ripassare con diligenza gli altri capisaldi.

Noi diamo molti consigli in forma velata, e solo a poco a poco rendiamo più accessibile la realizzazione. Non abbiate paura, ma fatevi più accosto, ad assimilare il ritmo dell’intero mosaico.

Ecco dunque che l’approccio alla sintesi insegna come applicare i singoli dettagli.

 da AUM

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1492