Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

Il lavoro ispirato fonte di vibrazioni sottili

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Land of snow people

Si ripete sovente che le vibrazioni sono creative, e lo si fa alzando gli sguardi al cielo, dimenticando che proprio l’uomo è non solo capace di trasmutare le energie ma anche di creare vibrazioni sottili.

Quando il cuore trasmuta, l’energia psichica rende sensibili le vibrazioni.

I Misteri classici, con ritmi raffinati, ricordavano l’importanza di queste ultime.

Del pari qualsiasi opera compiuta in modo ispirato è una fonte di vibrazioni sottili, ed è per questo che insisto sulla qualità del lavoro.

Gli antichi usavano segnare i giorni propizi e gli sfavorevoli; anche questo alludeva alla sequenza di Pralaya e Manvantara, applicata alla vita terrena. Per le vibrazioni ogni ritmo, ogni sequenza, ogni qualità sono basi di collaborazione con il Cosmo.

Quando vi dico “cercate più vicino” intendo anche la qualità del lavoro come autentica creazione. Noi detestiamo il bigottismo perché è una menzogna, infatti non ha né tensione né qualità. In ogni cosa dunque pensate alla cooperazione con il Cosmo.

 da Cuore

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1502