Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

La perseveranza realizza le virtù

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

 

Bhagavan 1932

Si dirà: "La vigilanza, la commensura, la mobilità, la devozione, sono forse difficili? Sento di poterle contenere tutte; mi prendi con te per il lungo viaggio fino alla Comunità?".

Ma questo viandante frettoloso non ha pensato ad un requisito indispensabile a ciascuna di quelle virtù: ha dimenticato la perseveranza.

I piccoli fuochi che ardono per un istante hanno tutte le qualità della fiamma, ma la tenebra li inghiotte rapida, così come un braciere scioglie un fiocco di neve. 

Non basta un solo istante di buon contegno; solo dalla perseveranza, temprata dal travaglio e dagli ostacoli, nasce un comportamento degno di fiducia.

Il vero musicista non pensa alle sue dita che sprigionano i suoni; solo il principiante studia quale dito sia meglio usare. Il vero collaboratore non pensa agli effetti pratici delle qualità del lavoro. La musica delle sfere si unisce al canto del lavoro che procede.

Pensate alla perseveranza, così simile a una scala di fuoco.

 da Comunità

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia è:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1509