Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

L'armatura di fuoco

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

Altro segno distintivo dello Yoga è la capacità di respirare liberamente e profondamente a grande altezza.

Allora il passaggio agli strati superiori del mondo astrale è a portata di mano, se la coscienza lo consente.

È sulla via dello Yoga solo chi è pronto ad ammettere insignificante la propria conoscenza; chi non cura le distinzioni conferite dagli uomini; chi non prende parte alle false dispute di religione; chi non nutre venerazione per il proprio lignaggio terreno, anche se ricorda le passate incarnazioni; chi torna ogni anno a coltivare il suo giardino, sorridendo alla tempesta che rese vane le fatiche passate; chi non sa parlare male di altri; chi ha rivolto la propria ardente ricerca verso il Supremo invisibile; chi ha rifiutato la compagnia dei traditori del Vero; chi si è circondato di pensieri puri, che fanno l'aura invincibile.

In verità Io dico che l'Agni yogi avrà il posto che gli spetta in Terra e sopra, poiché si è avvolto nell'elemento più sottile. E quando il codardo si nasconde atterrito, lo yogi cinge l'armatura di fuoco, senza paura.

Ricordate il battesimo di fuoco, la croce di fuoco e tutti i calici fiammeggianti che molto tempo fa ho mostrato come segni dello Yoga venturo. Il simbolo del fuoco, da applicare alla vita, è ricordato in tutti gli Insegnamenti. Così il fuoco si è avvicinato, a sostituire l'acqua.

da Agni Yoga

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia č:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=492