Argomento:Agni Yoga


Documento senza titolo

Ad ogni epoca l'Insegnamento che le corrisponde

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it

Ogni epoca sceglie l'Insegnamento che le corrisponde, quando tutti i precedenti sono stati falsati.

L'umanità cerca di aggrapparsi a queste perversioni del culto dei propri avi, sebbene ogni nuovo Insegnamento non esclude mai il precedente.

Poca attenzione è prestata al fatto, che ai seguaci di qualsiasi Insegnamento piace costruire il proprio benessere sulla negazione dei precedenti Insegnamenti. Ma è facile dimostrare la continuità di ciò che si chiama religione.

Vi si sente scorrere incessante il flusso unico della stessa energia.

Chiamandola energia psichica, parliamo della stessa Sophia del mondo ellenico o di Sarasvati degli Indù. Lo Spirito Santo dei cristiani ne manifesta i segni, come il creativo Adonai di Israele, e Mitra della Persia, saturo di potere solare. Non c'è dubbio che il fuoco di Zoroastro è il fuoco dello spazio che voi ora studiate.

L'energia psichica è sia fuoco che Materia Matrix; e l'Insegnamento dell'Agni Yoga non è che l'esposizione dell'uso contemporaneo di quell' energia, il cui flusso si approssima, con il Satya Yuga.

Non è un nuovo risveglio di una possibilità fino ad ora sopita, ma un'illuminazione diffusa sul tempo.

Quindi, dico, l'Insegnamento non si può vendere, né imporre; ma proclama la Nuova Era.

La si può trascurare o negare, ma l'annuncio è inevitabile. La si può intendere come merita o falsarla, ma il suo giungere è innegabile. In un solo istante si può annientare ciò che richiese secoli per essere costruito, ma dalla follia non nasce che follia.

Non sono pazzi coloro che vorrebbero vivere senza una mente? E quale mente non è nutrita dall'energia psichica? Perché cercare la fonte nel buio dell'incoscienza, quando uno potrebbe facilmente accendere l'inestinguibile scintilla interiore ed avvicinarsi alla fonte in piena coscienza?

da Agni Yoga

 

torna su







Questo Articolo proviene da Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
http://www.esonet.it

L'URL per questa storia č:
http://www.esonet.it/modules.php?name=News&file=article&sid=692