Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo: Psicologia

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

Psicologia > Sofferenza psichica ed elevazione spirituale
PsicologiaIl dolore non può essere ridotto soltanto alla biologia, il dolore è un tema della psicologia, della sociologia, della filosofia e della teologia.
La medicina dell'antichità ha compreso il dolore nel grande schema dei quattro elementi, quattro liquidi, quattro qualità, uno schema cosmologico proprio della medicina ippocratica.
Il dolore significava una disarmonia e si trasformava in sofferenza.
Corrispondentemente, si orientavano anche i tentativi terapeutici di alleviarla.

(Leggi Tutto... | )

Psicologia > Il culto della Dea La dea Cibele, mito e complesso /3
Psicologia10. La Cibele dell'indagine post analitica - 11. Dal pacifico matriarcato monoteista all'aggressivo patriarcato politeista pagano - Appendice

La madre cibelica non è altro che una donna che da bambina, durante la fase preedipica, ha subito l'infibulazione psicologica da parte della madre. Una madre che non le ha permesso in modo sostanziale di superare la fase preedipica. Per tal motivo si può affermare che ogni madre cibelica è stata da bambina imprigionata nella fase preedipica. In pratica, l'infibulazione subita si reduplicherà in una serie infinita di concatenazioni che risalgono all'indietro nel tempo di figlia in madre, fino al passato più remoto del matriarcato androcratico.

(Leggi Tutto... | Il culto della Dea)

Psicologia > Il culto della Dea La dea Cibele, mito e complesso /2
Psicologia6. I seicento anni del culto di Cibele a Roma - 7. Il tempio romano del Pantheon e Cibele - 8. L'analogia distorta fra il mito di Cibele e la teologia del cristianesimo - 9. Cibele e la psicosi

Per ciò che riguarda l'introduzione della Grande Madre Cibele nel mondo romano, gli avvenimenti furono del tutto singolari. La dea Cibele ebbe la sua sede più degna a partire dal 204 a.C. in un tempio per lei appositamente elevato nell'acropoli della Roma più sacra, quella quadrata, fondata da Romolo sul colle Palatino.
Alla dea Cibele, oltre al tempio per lei elevato sull'acropoli di Roma fu anche consacrato, nel 27 a.C., un'altro tempio, l'unico dei templi pagani rimasto intatto fino ad oggi: quello del Pantheon.

(Leggi Tutto... | Il culto della Dea)

Psicologia > Il culto della Dea La dea Cibele, mito e complesso /1
PsicologiaUn ponte antropologico dalla preistoria ai nostri tempi.

Sommario: 1. I presupposti della postanalisi - 2. Breve introduzione al metodo postanalitico - 3. Gli antefatti - 4. Analogie fra il caso A con quello dei vissuti freudiani - 5. L'esiodea Gaia e la frigia Cibele: due espressioni ambivalenti del mito della Grande Madre

Il complesso di Cibele, il metodo d'indagine postanalitico e la teoria della mente ad esso relativa sono oramai un'acquisizione riconosciuta a livello internazionale.
L'obiettivo specifico di questo saggio è quello di configurare il complesso di Cibele e la teoria della mente postanalitica all'interno di un confronto sinottico interdisciplinare.

(Leggi Tutto... | Il culto della Dea)

Psicologia > Il sogno guidato
PsicologiaDiario di un viaggio psicanalitico

Quando si decide di fare un viaggio se ne stabilisce fin dall'inizio l'indirizzo che diverrà la nostra “impronta” che marcherà il percorso, senza dimenticare di predisporsi ad accogliere anche l'imprevisto.
Ogni viaggio è unico e irripetibile ed ogni volta ci coglierà lo stupore nello scoprire scorci mai visti, strade trasformate in inestricabili labirinti, e grandi spazi aperti mentre la linea dell'orizzonte c'indica ch'è ancora possibile “andare oltre”.

(Leggi Tutto... | )

Psicologia > La Vita è un sogno
PsicologiaDiceva Calderon Della Barca, grande scrittore spagnolo, “la vita è sogno”.
Diciamo che la vita è il sogno che noi creiamo; che programmiamo e improvvisiamo a causa delle necessità, per piacere, e per il cambiamento dei nostri pensieri.
Ciò che pensiamo genera il sogno della nostra vita.

(Leggi Tutto... | )

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 5.3
PsicologiaTecniche e strategie dell'induzione e dell'approfondimento dell'ipnosi

13. La ratificazione della trance. — 14. Il contesto clinico. — 14a. Il contesto sperimentale. — 15. L'approfondimento dell'ipnosi. — 16. La deipnotizzazione.

L'ipnotista scaltro da una serie di indizi deduce quale strada scegliere per la induzione, suggerendo delle istruzioni che siano in linea con l'esperienza dell'altro. Per esempio se il soggetto usa l'intercalare «veda» o «ascolti», è possibile che il suo sistema rappresentazionale sia di tipo visivo nel primo caso e uditivo nel secondo.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 5.2
PsicologiaTecniche e strategie dell'induzione e dell'approfondimento dell'ipnosi

8. Strutturazione verbale dei messaggi. — 8a. Strutturazione non verbale dei messaggi. — 9. Sollecitazione di fantasie dirette allo scopo di far credere nell'immaginato. — 10. Prescrizione di ciò che avverrà naturalmente. — 11. Qualificazione positiva di qualsiasi risposta del soggetto. — 12. Utilizzazione nella procedura di qualsiasi risposta del soggetto.

L'esperienza clinica e la pratica sperimentale insegnano univocamente la notevole importanza della struttura del discorso dell'ipnotista nella relazione ipnotica. L'ipnotista tende ad impostare il suo discorso in modo manipolitivo formulando spesso delle direttive indirette che rendono difficile la difesa. Dicendo «lei può dimenticare di ricordare o ricordare di dimenticare» l'impressione è di una grande libertà di scelta, ma la sostanza è una direttiva implicita di amnesia.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 5.1
PsicologiaTecniche e strategie dell'induzione e dell'approfondimento dell'ipnosi

1. Introduzione. Limitazione della motilità. — 2. Limitazione degli stimoli esterni. — 2a. Chiusura degli occhi. — 3. Informazioni disinibitorie sulla ipnosi. — 4. Definizione esplicita della situazione come ipnosi. — 4a. Definizione implicita della situazione come ipnosi. — 5. Istruzioni per ottenere la massima collaborazione. — 6. Istruzioni di rilassamento, torpore, sonno, ipnosi. — 7. Manipolazione dell'attenzione: concentrazione. — 7a. Manipolazione dell'attenzione: confusione.

Col termine ambiguo di induzione di ipnosi si allude al complesso di manovre comunicazionali che l'ipnotista compie per ottenere dal soggetto delle risposte che solitamente si ascrivono alla trance.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 4.4
PsicologiaParadigmi teoretici del fenomeno Ipnosi

23. Il paradigma tradizionale. — 24. Il paradigma alternativo. — 25. Punti di contatto tra i due paradigmi. — 26. Ipnotizzabilità: tratto o capacità? — 27. Ipnosi ed altri stati di coscienza.

Per quanto riguarda l’ipnosi esiste certamente un paradigma dominante che si può rintracciare nelle teorie che abbiamo enunciato secondo le quali lo stato ipnotico sarebbe uno stato di coscienza particolare.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 4.3
PsicologiaParadigmi teoretici del fenomeno Ipnosi

21. Teoria cognitivo-comportamentale. — 22. I paradigmi nella scienza.

Giustamente nota Barber che l’esistenza di uno stato ipnotico come stato di coscienza andrebbe provato obiettivamente. Egli ha dimostrato sperimentalmente che i fenomeni che ascriviamo alla trance sono producibili anche senza l’induzione: talvolta anche semplicemente motivando al compito (per es., dicendo al soggetti che si tratta di mettere alla prova la loro immaginazione, che la maggior parte delle persone riesce ad ottenere degli ottimi risultati e chiedendo grande collaborazione) talvolta, seppure con risultati un po’ inferiori, dicendo ai soggetti che sarebbero stati semplicemente sottoposti ad una prova di immaginazione.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Coaching e Counseling
PsicologiaCoaching e counseling sono due termini inglesi piuttosto diffusi, con un significato molto simile tra loro. Il primo deriva dalla parola inglese “coach”, che in questo caso significa “insegnante privato, allenatore, facilitatore”, mentre il secondo si riferisce alla pratica del “dare consiglio” attraverso la promozione di atteggiamenti e comportamenti funzionali al miglioramento della sfera personale e lavorativa.

(Leggi Tutto... | )

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 4.2
PsicologiaParadigmi teoretici del fenomeno Ipnosi

16. Perdita dell’orientamento generalizzato della realtà. — 17. Teoria dello sviluppo interattivo. — 18. Teoria neo dissociativa. — 19. La logica della trance. — 20. Role-enactment.

Sviluppando un concetto di White, la perdita dell’orientamento generalizzato della realtà per Shor è l’essenza dell’ipnosi. Mentre la spinta motivazionale serve per comprendere la relazione ipnotica, tuttavia la «vera» ipnosi è caratterizzata da cambiamenti cognitivi del soggetto nella situazione ipnotica.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Antropologia filosofica del branco
PsicologiaChe cosa potremmo rispondere, quale giustificazione potremmo avallare, di fronte alla sconsolante teoria che addita la violenza di gruppo come uno stratagemma di riconoscimento sociale, un gioco di ruolo teso a conferire un’identità da deviante alla debole e massificata personalità del giovane e dell’adolescente? Già Heidegger indicava nella condizione “pubblicistica” la cifra della nostra epoca, dove l’ente compensa nella sua piena visibilità e spettacolarità, l’oblio dell’essere.

(Leggi Tutto... | )

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 4.1
PsicologiaParadigmi teoretici del fenomeno Ipnosi
1. Introduzione. — 2. Teorie fisiologiche. — 3. Ipnosi come sonno lucido. — 4. Risposta condizionata. — 5. Dissociazione. — 6. Teoria dei tre fattori. — 7. Sonno base. — 8. Particolare stato psicofisico. — 9. Labilizzazione del campo percettivo. — 10. Comportamento diretto ad uno scopo in uno stato alterato della persona. — 11. Transfert e riattivazione del complesso di Edipo. — 12. Riduzione delle frontiere dell’Io. — 13. Reazione psicosomatica. — 14. Autoesclusione dell’Io. — 15. Regressione al servizio dell’Io.

Allo stato delle nostre conoscenze non è ancora possibile definire concettualmente cosa sia l’ipnosi. Qui di seguito tenterò di passare in rassegna le teorie più comuni su questo fenomeno che appare più facile da descrivere che da spiegare. Forse all’ipnosi è applicabile quello che Bertrand Russel diceva della matematica «una scienza sulla quale non sappiamo di cosa stiamo parlando e se quello che stiamo dicendo è vero».

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 3
PsicologiaMetodologie per l’ipnosi sperimentale e scale di ipnotizzabilità
1. Il soggetto come controllo di se stesso. — 2. Il gruppo di controllo dei non ipnotizzabili. — 3. Il metodo del gruppo di quasi controllo. — 4. Il metodo del gruppo di controllo con distribuzione casuale dei soggetti. — 5. Le scale di ipnotizzabilità: a) Davis e Husband; b) Stanford; c) Barber.

Attualmente coesistono – come meglio è chiarito nel capitolo dedicato alle teorie – differenti paradigmi nello studio dell’ipnosi, questi, che rappresentano le matrici delle varie teorie, consistono in differenti modelli concettuali che presentano assunzioni che sono tra loro differenti.
Come spesso accade quando le comunità di scienziati si basano su differenti paradigmi, essi dissentono sia sul metodo sperimentale per ottenere i risultati, sia sui criteri per misurare i risul tati degli esperimenti, e talvolta addirittura sugli obiettivi che la loro scienza dovrebbe perseguire.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 2
PsicologiaAnalogie per l’ipnosi
1. Le analogie in psicologia. — 2. Il sonnambulo. — 3. L’attore. — 4. Lo spettatore. — 5. Il corteggiatore e l’innamorato. — 6. Il malato immaginario.

In psicologia e in psichiatria, come in genere nelle scienze, vengono spesso usate metafore e analogie per spiegare taluni fenomeni: così come si parla di «corrente elettrica», si parla di «esaurimento» nervoso, di «energia psichica», «di esplosione» della aggressività, di «attrazione » interpersonale, ecc.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 1.4
PsicologiaStoria dell'ipnosi
13. Il problema criminologico-legale. — 14. Liébeault, Bernheim e la scuola di Nancy. — 15. Freud e l’ipnosi nel periodo prepsicoanalitico.

L’esistenza di criteri obiettivi che permettono di differenziare diversi stati ipnotici, le diverse prestazioni di un soggetto in stato letargico, catalettico, sonnambolico, la possibilità di evidenziare le zone ipnogene, sono tutti elementi su cui si basano le argomentazioni circa la possibilità di commettere dei crimini durante uno stato ipnotico e quindi per valutare la responsabilità e l’imputabilità di chi commette un’azione criminosa in quel contesto. Uno dei primi quesiti da affrontare era rappresentato dalla possibilità di porre in ipnosi un soggetto senza la sua collaborazione o comunque senza il suo consenso.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 1.3
PsicologiaStoria dell'ipnosi
10. James Braid e la nascita dell’ipnosi. — 11. L’età d’oro dell’ipnosi. — 12. La scuola della Salpétrière.

In Inghilterra si era intanto sviluppato un movimento mesmerico particolarmente attivo che riconosceva in John Elliotson il suo caposcuola. Le ricerche di questo gruppo si erano indirizzate allo studio e all’applicazione dell’anestesia magnetica, senza rimettere però in discussione la base concettuale della teoria presentata da Mesmer.
Una radicale revisione teorica fu invece operata da James Braid, medico di Manchester.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

Psicologia > Ipnosi Ipnosi / La Storia, la Teoria ed il Metodo - 1.2
PsicologiaStoria dell'ipnosi
6. L’inchiesta. — 7. Il marchese di Puységur e il sonnambulismo artificiale. — 8. L’abate Faria e il sonno lucido. — 9. Il rapporto Husson e la nuova scomunica accademica.

Nel 1784 Luigi XVI da incarico ai membri della Facoltà di Medicina e dell’Accademia delle Scienze di costituire due commissioni di inchiesta con il compito di indagare sulla validità scientifica del magnetismo animale. La Società Royale de Medicine costituì una terza commissione che avrebbe dovuto valutare l’utilità del trattamento magnetico nella cura di alcune malattie.

(Leggi Tutto... | Ipnosi)

50 Articoli (3 Pagine, 20 Per Pagina)
[ 1 | 2 | 3 ]
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.25 Secondi