Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Equilibramento e sintesi degli opposti || Il Guerriero, impassibile nella gioia e nel dolore || Felicità, la negazione del dolore || Il Dolore nell’Insegnamento iniziatico || Legge di Risposta Espansiva e Legge del Quattro Inferiore || Del senso pratico della Massoneria || Il risveglio dei centri || Il Viaggio attraverso la Grande Opera /2.5 || Della qualità del consiglio |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: News da Esonet.com ::

:: ThePlanetarySystem ::

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


 
Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo: Dialoghi Filosofici

Search on This Topic:   
[ Go to Home | Select a New Topic ]

DialoghiFilosofici > Klossowski: il delirio come esito del pensiero nietzscheano
Dialoghi FilosoficiPierre Klossowski – fratello maggiore del celebre pittore Balthus – è da sempre una delle figure più sfuggenti e suggestive della cultura francese degli anni ‘60 e ‘70. L'opera di Klossowski si sottrae a qualsiasi inquadramento disciplinare e – ancora di più che per quella di Foucault – si potrebbe usare, per classificarla, la definizione jamensoniana di «teoria». Klossowski si è occupato di letteratura, di filosofia, e di pittura; la sua lettura nietzscheana risente delle pulsioni ateologiche di Bataille, scevra però della tensione esistenzialistica che permea il pensiero di quest'ultimo.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Bataille, mistico nietzscheano dell'eterno ritorno
Dialoghi FilosoficiQuasi tutta la filosofia francese ha sempre tentato di leggere Nietzsche in parallelo con Sade, non soltanto lungo l'asse Freud-Marx. La volontà di potenza ed il superuomo si correlano molto bene con il trasgressivo soggettivismo – ratiocentrico o psicotico/onirico – del libertino francese. Meno bene di quanto avviene con l'Eterno Ritorno, che apparentemente costituisce una vera e propria soluzione di continuità nel pensiero nietzcheano. Almeno fino a Bataille: quest'ultimo costruisce la sua lettura nietzscheana proprio su quello che è stato un elemento di difficile armonizzazione con il resto del pensiero del filosofo tedesco.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Il nichilismo come realizzazione
Dialoghi FilosoficiIl deserto-nichilismo, dal filosofo tedesco identificato con la svalutazione di tutti i valori vigenti del mondo borghese-cristiano, è un evento in fieri: non si può semplicemente negarlo o combatterlo. Tentare di restaurare la vecchia scala di valori è altrettanto superfluo, perché questi si disgregano dall'interno, si decompongono in sabbia: il mondo «vero» è diventato una favola. Non soltanto il mondo «vero» – il dominio della metafisica – è diventato una favola, ma anche il mondo «apparente» è altrettanto fallace.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > La ragione ermeneutica
Dialoghi FilosoficiSe l'immaginario può essere pensato come un arché sottratto alla dimensione del tempo, il logos non può prescindere dalla filogenesi e dalla storicità dell'esperienza. Il pensiero deve sforzarsi di pensare criticamente il proprio tempo. Possiamo anche ammettere una facoltà trascendente alla ragione speculativa, di solito denominata come nous o intelletto. Ma la possibilità di accertare la plausibilità di tale dimensione ontologica concerne piuttosto quello che rimane della mistica, non interessa più la disciplina che designiamo comunemente con il nome di «filosofia». Questa cesura da alcuni è considerata una grave lacuna e da altri come un'inevitabile e fausta conseguenza del processo d'emancipazione antropologico promosso dalle scienze umane.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Cosa rimane dell'Illuminismo
Dialoghi FilosoficiÈ arduo riflettere ponderatamente sul lascito dell'illuminismo. La filosofia dei Lumi è tuttora al centro del dibattito intellettuale in Francia ed altrove; ma, come per altre questioni, la qualità dei giudizi soggettivi è determinata da singole posizioni ideologiche, piuttosto che da disamine storico-culturali.
Tutti noi – occidentali contemporanei – siamo figli dei Lumi. Il nostro modo di pensare riflette l'analiticità della speculazione greca, ma la vera laicità moderna – considerata come emancipazione dalle sovrastrutture religiose – è una conquista illuministica.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Osservazioni sul nuovo ateismo
Dialoghi FilosoficiM'interesserò in questo articolo ad una «nuova» corrente filosofica caratterizzata dal rifiuto totale dell'idea dell'esistenza di Dio e dalla fondazione epistemologica delle proprie asserzioni. Questo nuovo ateismo professa una rinnovata fiducia nelle conclusioni della scienza e si colloca senza soluzioni di continuità come epigono della tradizione illuministica.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Relativismo
Dialoghi FilosoficiLa contemporaneità è sempre più spaventata di fronte alla crisi che attanaglia il mondo occidentale. Soprattutto la Chiesa Cattolica Romana sembra oggi intenzionata ad interrompere il dialogo con la scienza e con il pensiero contemporaneo, paventando lo spauracchio di derive relativistiche per impressionare la comunità dei fedeli ed una fetta dell’elettorato laico culturalmente non troppo aggiornato.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Verità simbolica e verità scientifica
Dialoghi FilosoficiLe due «verità» hanno la stessa dignità metapsichica, anche se non ontologica o epistemologica: quest’ultima appartiene allo sperimentalismo scientifico che si preoccupa di riverificare continuamente i propri costrutti. Nonostante, tutto, nemmeno la scienza è per sua stessa ammissione, una dottrina perfetta ed assoluta. Anche lo scienziato ha bisogno di sviluppare una certa capacità di simbolizzare le osservazioni, pena l’incapacità di evoluzione dello stesso pensiero scientifico, in particolare per quanto riguarda la fase preliminare dell’intuizione.

(Leggi Tutto... | )

DialoghiFilosofici > Il Viandante, metafora dell’uomo contemporaneo
Dialoghi FilosoficiL’uomo non è più il signore della Natura, è più simile ad un viandante che passa, osserva e cerca di assimilare ciò che vede: l’ergersi trionfale del titanico apparato tecnologico. Il viandante che ha rinunciato ad abitare nella comunità delle macchine fa professione di irriducibile nichilismo e tuttavia rivolge un’attenzione vigile all’inesorabile crescita del deserto spirituale circostante. Non crede quasi più in nulla, ma ha la capacità di gettare uno sguardo sulle cose che anima ed illumina.

(Leggi Tutto... | )

29 Articoli (2 Pagine, 20 Per Pagina)
[ 1 | 2 ]
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.22 Secondi