Benvenuti su Esonet.it-Pagine scelte di Esoterismo
------| Servire l'Umanità || La vita come giuoco e come rappresentazione /2 || Presentazione del ''Primo Rotolo'' /1 || L’Onda di Vita ed altri canoni di Filosofia esoterica || La vita come giuoco e come rappresentazione /1 || Incoerenza delle iniziazioni virtuali || Imago Templi/6.21 || La Presenza Umana Centrale e la Piramide dell'Umana Coscienza || Cambiare per crescere |------
 HOME :: ARGOMENTI :: CATEGORIE :: GALLERIA :: LINKS :: CHI SIAMO :: CONTATTI :: CERCA  
:: ... ad Athos ::
Documento senza titolo

:: Primo Rotolo ::



Per visitare il
Primo Rotolo
clicca qui


:: 2 News da Esonet.com ::
·Inconsistency of virtual initiations
·Imago Templi / 6.20
·The Journey through the Great Work /3.2
·The Journey through the Great Work /3.1
·Anamnesis of the inner reawakening
·Imago Templi / 6.19
·Imago Templi / 6.18
·Carry the Teaching to the crossroad!
·The Warrior unchanged in joy and in suffering
·Happiness, the negation of suffering

Altro...

:: 2 The Planetary System ::
·Proposta per una Carta dei Doveri
·Scienza e Magia
·2.2 Spazio
·Idee, Suoni e Luci di Libra
·Anno 2022 – 4° quadrante
·6.6 – Sintesi
·Plenilunio di Virgo – Il Mistero della Forma
·Introduzione all’Astrologia “Medica”
·La Stella della Forza della Legge
·Idee, Suoni e Luci di Virgo

Altro...

 
Aforismi Agni Yoga: Coltivare un pensiero fiammeggiante
Argomento:Agni Yoga

Agni YogaNarra una leggenda cosmogonica Indù: “Molto tempo fa viveva un terribile mostro che divorava gli uomini. Un giorno inseguiva una nuova vittima, ma questi per salvarsi, si tuffò in un lago. Il mostro lo seguì, ma quell' uomo gli salì sul dorso e si afferrò saldo alla sua cresta...

Documento senza titolo

Coltivare un pensiero fiammeggiante

a cura di Adriano Nardi

prodotto per Esonet.it


Narra una leggenda cosmogonica Indù:

"Molto tempo fa viveva un terribile mostro che divorava gli uomini. Un giorno inseguiva una nuova vittima, ma questi per salvarsi, si tuffò in un lago. Il mostro lo seguì, ma quell'uomo gli salì sul dorso e si afferrò saldo alla sua cresta.
Il mostro non poteva rovesciarsi, poiché aveva il ventre vulnerabile.

Prese allora a correre furiosamente qua e là, per stancare l'uomo. Ma in questi nacque l'idea che, se persisteva in quella presa disperata, salvava l'umanità, e con questo pensiero pan-umano la sua forza crebbe illimitata e inesauribile. Il mostro intanto si diede a correre più veloce, e le fiamme che emetteva formarono una scia di fuoco.

Così, tra fuoco e fiamme, cominciò a levarsi da terra. Il pensiero universale di quell' uomo elevò anche il nemico.

Quando vedono una cometa, gli uomini rendono grazie a quel valoroso che lotta in eterno, e i pensieri salgono a dargli nuova forza, a cavallo del mostro. Uomini bianchi, gialli, rossi e neri pensano a Colui che molto tempo fa divenne ardente."

Accogliete l'idea primaria di soccorrere l'umanità. Pensate con chiarezza che il vostro non è un atto personale né collettivo, ma benefico in senso assoluto. Ciò che fate senza limiti di tempo e di spazio ha il potere di unificare i mondi. Conservate come guida questo pensiero ardente.

Quando si è guidati giornalmente si può perdere coscienza del pensiero-guida. Le menti deboli credono allora di aver perso il contatto con il pilota: i dettagli delle vicende quotidiane le riducono alle banalità consuete. Ma fra gli eventi di tutti i giorni è veramente possibile coltivare un pensiero fiammeggiante. Come si forgia un metallo con un comune martello e si miete un seme pervaso di vita con una falce ordinaria, così fra le cose di ogni giorno cercate il filo della grandezza.

da Comunità

 

torna su



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile     Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Home :: Argomenti :: Cerca :: Galleria Immagini :: ESONET.COM English website

Esonet.it - Pagine Scelte d’Esoterismo, è un osservatorio qualificato ad analizzare i movimenti di coscienza legati alle tradizioni misteriche, mistiche e devozionali
[ Chi siamo ] - [ Disclaimer ] - [ Termini d'uso ] - [ Crediti ]

© 2005-2007 by Esonet.it Tutti i diritti riservati. La riproduzione degli articoli in www.esonet.it sarà autorizzata solo se il richiedente risulta accreditato.
Esonet non è responsabile in alcun modo per i contenuti del siti ad esso linkati. Tutti i loghi ed i marchi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Immagini, loghi, contenuti e design sono © copyright by Esonet.it - Powered by
Adriano Nardi

Generazione pagina: 0.16 Secondi